energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Un’estate di danza con grandi ballerini e coreografi Spettacoli

Firenze – Il Florence Dance Festival Performing Arts, con la direzione artistica dei fondatori Marga Nativo e Keith Ferrone, nel 2019 giunge alla sua trentesima edizione.

Dal 30 giugno al 3 agosto il festival torna ad essere uno dei protagonisti dell’Estate Fiorentina in uno spazio speciale: il Chiostro Grande di Santa Maria Novella. Uno dei gioielli più preziosi di Firenze si trasforma in un palcoscenico esclusivo per testimoniare l’incontro fra la cultura della tradizione e i linguaggi della contemporaneità.

Il calendario degli eventi di questa trentesima edizione propone spettacoli con importanti compagnie di danza del panorama italiano e internazionale.

Fra i momenti di maggior rilievo del festival: The Special World Wide Event, due serate con l’Etoile Sergei Polunin l’enfant prodige della danza mondiale, in un’inedita coreografia dedicata a Vaslav Nijinsky, “Sacré, (23, 24 luglio). Il progetto internazionale FLORENCE IsREAL, residenze delle migliori compagnie di danza israeliana, con Batsheva The Young Ensamble che presenta “Decadance” di Ohad Naharin (20 luglio), Kibbutz Contemporary Dance Company 2 con “360°” coreografia di Rami Be’er (1 luglio) e Roy Assaf Dance con “Boys” (17 luglio).  Da New York Les Ballets Trockadero de Monte Carlo, il famoso corps du ballet en travestie in “Swan Lake & Other Classics” (9 luglio). Da Singapore T.H.E. Dance Company (The Human Expression Dance Company), fondata dal coreografo Swee Boon Kuiki, con “Invisible Habitudes” (6 luglio) in collaborazione con Fabbrica Europa. The new generation of dance in una serata composta da due spettacoli: New York Dance Project con la coreografia di Dwight Rhoden e Gerald Arpino e Toscana Dance Hub, diretta da Giada Ferrone, con la coreografia di Roy Assaf e Sadé Alleyne (21 luglio), da Mosca il Russian State Ballet in “Swan Lake” un magico balletto classico (3 agosto).

Sul fronte italiano sarà di scena una selezione di esponenti della danza contemporanea e uno spazio per le nuove generazioni di artisti. La giovane compagnia FloDance 2.0 sarà protagonista di una nuova produzione, ispirata a Leonardo da Vinci, in “Leonardo il visionario” con la coreografia di Marga Nativo e le musiche del maestro Stefano Burbi (11 luglio); la Compagnia Zappalà Danza con “Instrument Jam”, coreografia e regia di Roberto Zappalà (30 luglio), Fabula Saltica, coreografia di Claudio Ronda in “Cenerentola. Una storia italiana” (1 agosto); “Duetto d’Autore”: Kinesis Contemporary Dance Company in “Big Bang”, coreografia di Angelo Egarese con special guest dal Regno Unito, Alleyne Dance con coreografia di Kristina e Sadé Alleyne (12 luglio); Spotlight on Choreography (15 luglio) un trittico composto dalle performance di Irina Baldini, Arianna Benedetti e Gigi Nieddu; ETI | Encuentro Tanguero Italiano con tre serate dedicate alla danza e alla cultura milonguera (26,27,28 luglio).

Per gli spettacoli di musica e orchestra tornano i consueti appuntamenti con l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal maestro Giuseppe Lanzetta: “Omaggio ad Astor Piazzolla” (2 luglio), “Humoresque” (7 luglio), “Musica dal grande schermo” (13 luglio) e “Sinfonica Milonguera”, omaggio al tango e alle milonghe per la serata ETI | Encuentro Tanguero Italiano (27 luglio).

Il trentesimo anniversario del Festival apre i battenti il 30 giugno con l’Open day in Music and Dance: una giornata a ingresso gratuito per celebrare insieme, con spettacoli e musica, l’apertura del meraviglioso Chiostro Grande per questa nuova stagione artistica. Nell’occasione si esibirà anche la Fanfara dei Carabinieri

Fra gli eventi collaterali del Festival: gli incontri con alcuni dei prestigiosi coreografi del progetto Florence IsREAL alla Galleria degli Uffizi e “Dance on Film”, al Teatro della Compagnia, la rassegna cinematografica realizzata in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana e Mediateca Regionale per scoprire e riscoprire gli artisti che saranno di scena al Festival.

A tal proposito giorno 20 giugno p.v., sempre al Teatro della Compagnia, verrà proiettato il film The Dancer, che vede protagonista Serjei Polunin il quale assisterà alla proiezione e al termine si intratterrà con il pubblico.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »