energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Usb, Unicoop condannata per attività antisindacale Breaking news, Cronaca

Firenze – Per la seconda volta (la prima risale al 2014) Unicoop Firenze viene condannata dal Tribunale del Lavoro di Firenze per attività antisindacale. La prima volta risale a una sentenza del 2014, nell’occhio del ciclone sempre il supermercato del Neto di Sesto Fiorentino. A darne notizia, l’organizzazione sindacale di base  Usb.

“Una sentenza che farà senz’altro discutere – si legge nella nota diffusa dal sindacato di base – le motivazioni riguardano l’omessa presentazione alla Rsu del calendario annuale delle aperture domenicali e omesso confronto sull’organizzazione del lavoro domenicale; omessa informazione periodica sulle materie”Percentuale delle assenze di unità produttiva” e “mobilità del personale della unità produttiva”; omessa consegna alla Rsu del piano ferie per l’anno 2016; omessa consegna al delegato Rls dell’elenco degli infortuni e delle malattie professionali e di coloro con limitazioni alle mansioni, della documentazione inerente i corsi di sicurezza per la movimentazione dei trans pallet elettrici manuale ed elevatori e della MMC, con relativo elenco e firme di coloro che hanno partecipato”.

Il giudice del tribunale del lavoro di Firenze ordina quindi ad Unicoop Firenze la “immediata cessazione della condotta antisindacale” condannando Unicoop al pagamento delle spese processuali.

“Una grande vittoria del Sindacato di Base USB – conclude la nota – ben rappresentato dal proprio delegato del punto di vendita, che getta un ombra sul rapporto che regola le relazioni sindacali della cooperativa della grande distribuzione organizzata, quando si tratta di confrontarsi con organizzazioni sindacali non compiacenti ma votate alla rappresentanza e la tutela dei diritti dei lavoratori piuttosto che agli interessi propri”. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »