energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Unifi e lavoro: 2.300 laureandi e laureati incontrano le aziende STAMP - Università

Firenze – Favorire l’ingresso degli iscritti all’Università di Firenze nel mondo del lavoro attraverso due giornate di colloqui con le aziende. E’ quanto si propone il Career Day, organizzato dall’Ateneo fiorentino e giunto alla nona edizione, in programma oggi giovedì 3 e domani venerdì 4 ottobre alla Fortezza Da Basso.

Sono oltre 2.300 i laureati e laureandi dell’Ateneo fiorentino che partecipano alla manifestazione. Nella maggior parte dei casi, i candidati sosterranno più di un colloquio. Sono infatti 17 mila i curricula inviati alle aziende tramite la piattaforma Mito di Almalaurea. Il numero più elevato di candidature è arrivato da studenti dell’area economico statistica, da ingegneria e dal settore politico sociale.

Sono 135 le imprese presenti al Career Day 2019 e 540 le posizioni aperte tra tirocini e posti di lavoro (dettagli sul Career Book 2019). Le aziende cercano soprattutto laureati in ingegneria, nel campo economico-statistico, scientifico, delle scienze sociali e giuridico, ma nel complesso tutti i settori disciplinari risultano rappresentati e richiesti.

“Siamo molto soddisfatti di questa edizione del Career Day che si svolge per il secondo anno consecutivo presso la Fortezza da Basso – spiega la delegata al Job Placement dell’Università di Firenze Vanna Boffo – quest’anno i nostri ragazzi sono stati coinvolti anche nella simulazione di colloqui con i selezionatori provenienti dalle aziende con l’obiettivo di arrivare più ‘preparati’ a queste due giornate. L’iniziativa ha rappresentato una novità tra le attività proposte dal job placement Unifi e ha avuto riscontri positivi tra gli studenti e tra i rappresentanti delle aziende”.

Secondo il calendario della manifestazione oggi si svolgono gli incontri con i neodottori dell’area delle scienze sociali (Scuole di Economia, Scienze politiche e Giurisprudenza), dell’area umanistica e della formazione (Scuole di Studi Umanistici e della Formazione e Psicologia). Domani sarà il turno dei laureati dell’area scientifica, biomedica e tecnologica provenienti dalle Scuole di Agraria, Architettura, Ingegneria, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Scienze della Salute Umana.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »