energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Unione europea blocca 50milioni di fondi alla Toscana Cronaca

Otto rilievi, otto punti su cui si incagliano 50 milioni di finanziamenti europei che la Regione Toscana sta aspettando come l'ossigeno. Cinquanta milioni che sono sospesi in attesa di chiarimenti  che la commissione europea attende dalla Regione stessa. A spiegare il perché e il percome della vicenda, Albino Caporale, della Autorità di gestione dei fondi comunitari nel corso di un'audizione alla commissione per le politiche dell'Unione europea del Consiglio regionale toscano, presieduta da Marco Taradash (PdL).

Insomma, sembra, a quanto riporta una nota sulle parole di Caporale, che a una verifica sui controlli fatti e sulle loro modalità, qualcosa abbia fatto nascere qualche dubbio nei funzionari comunitari. Ad esempio, sembra che nelle perplessità siano finite alcune varianti sulle opere pubbliche, previste dalle leggi regionali e nazionali sugli appalti, ma che potrebbero trovarsi in contrasto con le direttive comunitarie; fra queste, si troverebbero due varianti che riguardano la tramvia fiorentina, ma anche  la scelta di utilizzare la Fondazione Sistema Toscana per la gestione di finanziamenti sulla promozione. In totale otto rilievi, a cui verrà data esauriente risposta, assicura Caporale.

E intanto? Nel frattempo, a parte l'attuale interruzione dei finanziamenti, potrebbe affacciarsi un'altra funesta possibilità: potrebbe infatti realizzarsi una successiva sospensione, nel caso in cui le risposte non saranno considerate esaurienti e se gli importi contestati superano il 2% delle risorse complessive. Intanto, Taradash si arma di prudenza: ''Restiamo in attesa delle carte: la lettera della Commissione europea con i rilievi sull'utilizzo dei fondi e la risposta dell'amministrazione regionale. Dovrebbe essere normale che una commissione del Consiglio sia informata delle contestazioni dalla Giunta e non dalla stampa''.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »