energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vaccini al Palamandela, Torselli annuncia un esposto Breaking news, Cronaca

Firenze – “Presenteremo un esposto presso la Procura della Repubblica, chiederemo alle altre forze politiche in Consiglio regionale di istituire una Commissione d’inchiesta e faremo dei sopralluoghi negli hub vaccinali della Regione”. A dirlo, è il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Francesco Torselli, e il caso cui si riferisce è quello delle vaccinazioni al Palamandela, dove, sostiene il consigliere che ha compiuto un sopralluogo (al netto del servizio delle Iene nello stesso luogo), qualcosa non va. E il qualcosa, secondo il consigliere, è il fatto che alcune dosi sarebbero state gettate via, mentre altre sarebbero state  iniettate a parenti e amici dei medici in servizio, senza seguire priorità stabilite.

Il punto è: ma se a fine serata rimangono delle dosi inevase, se dalle liste delle categorie previste (fra cui i volontari della Protezione civile) nessuno riesce a giungere entro orario utile (le dosi una volta preparate hanno un limite temporale oltre il quale non possono essere iniettate) o declina l’offerta, che si fa? Si buttano? O si cerca qualcuno cui farle?

Di fatto, le contestazioni di Torselli vanno nel senso che, secondo quanto avrebbe sentito da volontari e medici, le spiegazioni dell’Asl non sarebbero chiare e che il rischio, o anche la certezza (il consigliere cita in merito un medico e altre personale sanitario) di spreco di dosi e di non legittima vaccinazione ad amici e parenti ci sarebbe.  Accuse ad ora rigettate da Asl, che ha proceduto con accertamenti, operatori sanitari e volontari.

“Il punto è comunque politico – dice Jacopo Cellai, consigliere comunale di FdI – la responsabilità è da attribuirsi soprattutto alla mancanza di una vera campagna vaccinale con indicazioni chiare, precise e trasparenti da parte della Regione”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »