energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vaccini e attacchi di panico: Siena si conferma eccellenza in medicina STAMP - Salute

Siena – Da sempre Siena è all’avanguardia per la ricerca medica. Secondo gli ultimi report del progetto Aditec (Advanced Immunization Technologies), presentato a Bruxelles negli scorsi giorni, grazie agli studi clinici senesi sono stati raggiunti importanti risultati in ambito farmacologico. In particolare, Siena sta collaborando con gli Stati Uniti e l’Unione Europea (quest’ultima ha stanziato 30.000.000 di euro per il progetto Aditec) a vaccinazioni che utilizzano tecnologie d’avanguardia. La SVA (Sclavo Vaccines Association), associazione non-profit con sede nella città del Palio e che dipende da Novartis, negli ultimi anni ha sintetizzato vaccini di molti tipi. Ed ora si spera che una risposta per la prevenzione del virus Ebola possa arrivare anche grazie agli studi effettuati in terra toscana.

Ma se la malattia che si vede è dura da combattere, altrettanto lo è quella che non si vede. Un team di ricercatori dell’Università di Siena ha studiato i comportamenti di un gruppo di pazienti affetti da attacchi di panico e, confrontandoli con quelli di persone sane ha dimostrato che chi soffre di panico ha una naturale avversione alla luce intensa. La ricerca senese è stata presentata all’European College of Neuropsychopharmacology di Berlino negli scorsi giorni, dato che si tratta del primo studio sistematico dedicato alla correlazione fra panico e luce.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »