energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vaccini, riflessioni di Sarti, pediatra e consigliere regionale Sì Toscana Breaking news, Dibattito politico

Riceviamo e pubblichiamo:
“Il governo va avanti senza ascoltare suggerimenti e critiche, d’altra parte sono quelli “del fare” … anche se di fatto fanno tutto da incompetenti e male! La circolare attuativa della legge sui vaccini emanata dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) obbliga i dirigenti scolastici, i responsabili dei servizi educativi e dei centri di formazione professionale regionale a farsi carico di acquisire e controllare tutta la documentazione concernente l’obbligo vaccinale e in caso di omissioni da parte dei genitori segnalare entro 10 giorni alla ASL di competenza. Ma la Ministra ha presente il caos che regna nelle scuola prima dell’apertura anche solo per far sì che si possa iniziare l’anno scolastico con tutti gli insegnanti e i custodi che servono?! Saranno le scuole a dover sopportare il carico più pesante di una procedura per altro estranea al servizio di istruzione.Entro il 10 settembre i genitori per far frequentare i figli alla scuola dell’infanzia devono presentare gli attestati di vaccinazione o altrimenti di differimento od omissione per motivi di salute o ancora di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale. Ma la Ministra è mai entrata o quanto meno preso un appuntamento in un consultorio, in un ambulatorio dell’ASL, in un ambulatorio del medico di medicina generale o del pediatra, in un laboratorio di analisi?! Perché è in questi luoghi che i genitori, rientrati dalle vacanza, in tutta fretta dovranno farsi rilasciare certificati vaccinali, certificati che ne spieghino l’omissione e ancora analisi di laboratorio che attestino l’avvenuta immunizzazione. Sono previste aperture straordinarie di queste strutture? I pediatri e i medici di famiglia faranno ambulatorio 24 ore su 24? E ammesso e non concesso che questo accada, sono previsti gli stanziamenti per pagare il lavoro straordinario o si confida sulla carità del buon medico?! Forse saranno i laboratori di analisi privati e i professionisti a libera professione che ringrazieranno la Lorenzin: sarà un giro di affari niente male e soprattutto concentrato in pochi giorni.
Come pediatra che ho vaccinato convintamente nel servizio pubblico da più di quarant’anni non ho certo critiche da fare ai vaccini o ai calendari vaccinali: mi rimetto alla scienza documentata e seria. Ma questa legge e la sua circolare attuativa dimostrano l’incompetenza totale del Governo sia sul piano scientifico che strategico: allontaneranno ancor di più i cittadini dallo Stato, dalle Istituzioni, dalla Sanità, faranno emergere ancor più l’estremismo e l’intolleranza. La forza di un governo non si dimostra col mostrare i pugni ingolfando i cittadini di burocrazia: la salute non si impone, si fa sì che convenga!”.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »