energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vaccini: nuovo errore nel dosaggio a una donna di Livorno Cronaca

Livorno – Secondo caso nel giro di poco più di una settimana di una somministrazione errata del vaccino. E’ accaduto a Livorno. Una donna di 67 anni ha ricevuto quattro dosi di vaccino Pfizer invece di una Modigliani forum. Ricoverata in via precauzionale al pronto soccorso dovrebbe essere dimessa entro poche ore se non interverranno complicazioni. Il primo caso di errore è accaduto sempre nel territorio che fa capo all’azienda Usl Toscana Nord Ovest: il 9 maggio a Massa (Massa Carrara) a una 23enne, vaccinata con Pfizer.

Alla donna sono stati iniettati per errore 0,30 ml di vaccino non diluito, corrispondenti al quantitativo impiegato per 4 dosi. Gli operatori si sono accorti immediatamente dell’errore e la donna è stata trattenuta per un’ora in osservazione dentro l’hub: nessun sintomo particolare, se non uno stato d’ansia e una comprensibile apprensione che, come ha evidenziato il direttore di zona del distretto livornese Cinzia Porrà, riferisce l’ANSA, ha colpito anche i sanitari. È stata poi la stessa donna a chiedere di poter essere ricoverata in via precauzionale: si trova al pronto soccorso di Livorno, dove è tenuta sotto osservazione.

L’azienda sanitaria ha avviato un’inchiesta interna  per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Il problema, questo il commento della Asl riportato dall’ANSA, si è verificato nella fase di preparazione del vaccino, in un’attività di routine ad alti volumi (fino ad oggi nella struttura hub di Livorno sono state effettuate oltre 40mila vaccinazioni) e con pressione per la necessità di un rigoroso rispetto dei tempi

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »