energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Valdarno Volley a Olbia con l’incubo del tabu trasferta Sport

Salvare il salvabile. La delusione nella dirigenza del Valdarno Volley è palpabile. In trasferta a causa del ritiro del Forlì, le fiorentine hanno collezionato un record negativo quasi ineguagliabile: 0 punti. Sconfitte pesanti anche per come sono venute, oltre al gioco è mancato anche il carattere, cattiveria agonistica che, invece, non è mai mancata in casa. Difficile, quindi, il 22/02/2012 dare un giudizio a una squadra che ha mostrato uno, nessuno, centomila volti. Più che pirandelliano il Valdarno Volley si è dimostrato kafkiano in questa stagione. Ad Olbia, potrebbe essere veramente l'ultima spiaggia per dimostrare di essere squadra anche lontano dall'affetto che per tutto l'anno ha riservato il 'Palasanbiagio' alle sue atlete. Una coperta di Linus che non è mai stata portata in trasferta. Domani, inizio ore 17, c'è bisogno di togliere quello zero che è una sconfitta per tutti coloro che vogliono bene al Valdarno Volley. “Sono molto deluso dell'andamento della squadra – afferma Giuseppe Caprella -, sono contento del rendimento di molte giovani ma non della squadra. Domani l'ultima spiaggia per farmi innamorare ancora di questo gruppo. Sogno finito presto? Vedendo i risultati in trasferta praticamente mai in iniziato. Cerchiamo di salvare la faccia”. Messaggio, chiaro e deciso. Sarà assente solo Puccini.

Foto: R: Caprella

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »