energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Valdichiana Forever, una nuova pagina di facebook per valorizzare la valle Arezzo, My Stamp, Siena

Uno strumento utile a scoprire e valorizzare la Val di Chiana rimanendo a casa. Nasce così Valdichiana Forever, la pagina facebook ideata da Sergio Falciani (nella foto sotto), torritese di nascita e bettollino d’adozione, che prende in esame sia la parte della vallata inclusa nella provincia di Arezzo, sia la parte inserita in territorio senese.

Lo scopo è quello di promuovere la Val di Chiana, i suoi paesaggi, i suoi paesi più o meno conosciuti, ripercorrendo le origini e facendo viaggiare il lettore fino agli angoli più remoti.

Valdichiana Forever è un gruppo a uso didattico dove gli iscritti possono postare le immagini storiche e recenti, aggiungere informazioni storiche, artistiche e scientifiche, condividere video e tutto quello che può essere utile a varie fasce di età.

“Ho sentito la necessità di costituire questo gruppo per far conoscere i nostri luoghi – spiega Falciani. – A causa dell’emergenza da Covid-19 ci sarà un’inevitabile perdita di turismo e non solo anche nei prossimi mesi, quindi il nostro è un piccolo ma importante contributo che vogliamo portare per risolvere il problema. Postando foto dei posti magici in cui viviamo, invitando gli iscritti a fare altrettanto, collaboriamo a valorizzare la Val di Chiana anche in questo momento, in attesa di poter tornare a viverla quando tutto sarà risolto.

Il recupero della tradizione è uno dei pezzi forti della pagina. Vengono rispolverati soprannomi, detti, filastrocche e vocaboli desueti, oggetti della civiltà rurale, vecchi giochi nell’aia e momenti di vita quotidiana di oggi e del “tempo che fu”. Spazio ai personaggi storici ma anche a quelli della cultura popolare, che sono stati i simboli dei paesi del recente passato con gli aneddoti che li riguardano. Non possono mancare i piatti della tradizione contadina, che nel periodo pasquale la fanno da padroni.

“Tra leopoldine e colmate – conclude Falciani, – il gruppo ci porta da Arezzo fino al lato più a sud di Chiusi, passando per la Val d’Orcia, ammirando le contrapposte Cortona e Montepulciano, la diga del Calcione, soffermandosi su Petroio, Ciliano, Pozzo della Chiana e tanti altri meravigliosi borghi. Attraverso la bellezza dei luoghi, noi chianini vogliamo contagiare il mondo con il nostro  affetto”.

Sogno nel cassetto, la pubblicazione di un libro con autori vari per donare il ricavato delle  vendite ai centri no-profit per la tutela dell’intera vallata.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »