energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vasca svuotata a Pistoia, il sindaco: “l’ennesima, sciocca, bravata” Cronaca

Pistoia – Nella mattina di oggi, venerdì 6 giugno, quando i giardinieri comunali si sono recati in piazza della Resistenza per completare la ripulitura della vasca, già per metà svuotata – come di prassi – ieri, hanno trovato rimosso il tappo della vasca. In questo modo molti pesci sono finiti nello scarico che porta al torrente Brana, mentre altri sono purtroppo morti. Un pesce, rimasto ancora vivo nella vasca, è stato portato – come era previsto anche per tutti gli altri – nella vasca di piazza del Carmine.

È stata l’ennesima, sciocca, bravata di qualcuno che ci teneva a dimostrare, prima ancora di avere in spregio i beni di tutti, la propria genuina stupidità”: queste le parole del sindaco, Samuele Bertinelli, che, appena appreso del gesto, ha voluto condannarlo pubblicamente. “Sull’Amministrazione – continua il sindaco – grava il principale compito di custodire il patrimonio della nostra comunità, di curarlo e di proteggerlo. È un lavoro nel quale il Comune di Pistoia è costantemente impegnato, ma che non può svolgere da solo; è un lavoro che richiede una consapevolezza collettiva che gli spazi pubblici della città sono in carico anche a ciascuno di noi: ognuno di noi, comportandosi civilmente e, quindi, anche condannando e stigmatizzando i comportamenti offensivi della città e del suo decoro, deve assumersi, quota parte, la responsabilità dei nostri beni comuni. Una troppo diffusa indifferenza alla cosa pubblica, la preoccupazione eminente per il proprio particulare, sono, purtroppo, quei tratti del costume nazionale che hanno portato il Paese nelle situazione di degrado morale e civile alla quale assistiamo ogni giorno. Fortunatamente Pistoia sta mostrando sempre più numerosi esempi positivi di cittadini che, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, decidono di prendersi cura e riqualificare alcuni spazi pubblici. Ne sono un esempio i cittadini di Villa di Baggio che, poche settimane fa, hanno risistemato una strada comunale e ristrutturato la scuola del paese, e i genitori dei bambini della scuola dell’infanzia di San Sebastiano con i quali, proprio oggi pomeriggio, festeggeremo insieme il nuovo giardino, abbellito e ripulito grazie al lavoro di tanti cittadini, animati dal desiderio di contribuire, con le proprie competenze e il proprio tempo, a migliorare un luogo di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »