energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vendemmia anticipata a Montalcino: quest’anno meno Brunello Notizie dalla toscana

SIENA – Probabilmente quest’anno a Montalcino si vendemmierà un po’ prima. A rivelarlo il presidente del Consorzio Brunello, Enzo Rivella, che si è anche detto preoccupato una possibile riduzione della produzione del prezioso vino. «Normalmente – ha dichiarato Rivella – produciamo circa nove milioni di bottiglie di Brunello e tre milioni di Rosso di Montalcino e andiamo sempre in affanno rispetto alle richieste del mercato, che si aggirano complessivamente intorno ai quindici milioni. Quello che posso anticipare è che, se le cose andranno come si prevede, viste le condizioni climatiche di questo scorcio d’estate, non arriveremo agli standard quantitativi dello scorso anno. Ma dati certi potremo darli solo a vendemmia avvenuta». Solitamente la vendemmia inizia a fine settembre ma, complice il grande caldo, quest’anno potrebbe iniziare già la prossima settimana. L’anticipazione della raccolta dell'uva dovrebbe causare una riduzione della produzione del 10-15%

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »