energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vendite Asl, Torselli chiede commissione d’indagine Cronaca

Non un'accusa, ma forti dubbi sì: a sollevarli circa la vendita di 4 immobili dell'Asl fiorentina è il consigliere comunale Francesco Torselli (FdI). Gli immobili messi sotto la lente sono, spiega lo stesso Torselli davanti al consiglio comunale, si trovano “uno a Calenzano in via Salvanti, uno in via Garbasse a Firenze, una parte di Montedomini e infine il tanto discusso immobile in Via Ponte di Mezzo, comprensorio passato alle cronache con il nome di Casina rosa nella vicenda dell'inchiesta Quadra che sconvolse l'ultimo periodo del mandato del Sindaco Domenici".

I punti su cui Fratelli d'Italia chiede delucidazioni sono chi ha condotto le trattative con la Asl per la vendita di questi immobili, chi ha verificato l'utilizzabilità degli stessi e chi ha stabilito i prezzi di vendita". E, dal momento che, secondo quanto spiegato dallo stesso Torselli, “leggendo le carte relative ai bandi di gara che coinvolgono questi quattro stabili e quelle relative alle modifiche delle destinazioni d'uso degli stessi, emergono troppe cose che non quadrano, così come restano dei forti dubbi sui prezzi di vendita”, la richiesta rivolta a sindaco e assessore competente è che sulla faccenda “si faccia chiarezza, se necessario istituendo anche una commissione d'indagine ad hoc”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »