energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Venerdì 14 giugno Idee per la sera, Spettacoli

SAXON
Venerdì 14 giugno 2013 – ore 21
Viper Theatre – via Lombardia/via Pistoiese – Firenze

Biglietto 30 euro (in prevendita 25 euro)
Prevendite www.ticketone.it (tel. 892 101) www.livenation.it

Un monumento vivente, del metal!
Parte venerdì 14 giugno dal Viper Theatre di Firenze il nuovo tour italiano dei Saxon. Capitanati dall’inesauribile Biff Byford, i fondatori della New Wave Of British Heavy Metal tornano sulle scene per presentare l’ultima fatica “Sacrifice”, oltre ai successi inanellati in oltre trent’anni di onorata carriera. Ad aprire la serata (ore 20) sarà la band tedesca Ac Angry (apertura porte ore 19). Dopo Firenze, la band sarà a Roma (15 giugno) e Milano (16 giugno).

Ventesimo studio album, “Sacrifice” conferma il sound potente e tutt’altro che scontato della formazione britannica, come dimostra l’ottima accoglienza riservata da stampa e pubblico. In cabina di regia lo stesso Biff Byford

Il disco è prodotto dallo stesso Biff Byford in collaborazione con Andy Sneap (Megadeth, Kreator, Accept) ed è disponibile in diverse versioni: cd standard, in Digibook con bonus di classici rivisitati, Picture Disc, Fan package e download digitale.

In attività dalla fine degli anni ’70, i Saxon hanno segnato la storia dell’heavy metal. Fin dal primo album hanno conquistato fan ad ogni latitudine, dalla terra di Albione al Giappone, dagli Usa al Sud-America.

Casa d'aste Pandolfini. Borgo Albizi. Firenze

Prima della chiusura estiva, nel mese di giugno, la casa d’aste Pandolfini propone due importanti appuntamenti. Il 18 con l’Arte moderna e Contempornea e il 19 con l’Arte Orientale e i Reperti Archeologici. Le due vendite si terranno come sempre locali di Palazzo Ramirez Montalvo, in borgo degli Albizi 26, quella di Arte Moderna e Contemporanea alle ore 16 del 18 giugno, quella di Arte Orientale alle ore 11 del 19 e quella di Reperti Archeologici, alle ore 15, sempre del 19 giugno.  L’esposizione dei lotti inizierà venerdì 14 giugno per chiudersi lunedì 17, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19.

Nella sessione dedicata all’Arte Moderna e Contemporanea, saranno proposti circa 120 lotti attraverso i quali si ricostruisce il percorso dell’arte italiana che partendo dagli anni Trenta, splendidamente rappresentati da importanti opere di Filippo de Pisis (Natura morta marina 1930, olio su tela, cm 66.5×95 stima € 30.000/40.00), Ottone Rosai (Al caffè 1937, olio su tela, cm 75×65 stimato € 35.000/45.000) e Fortunato Depero (Figure bizantine 1938, tempera su cartone, cm 53×46 stimato € 12.000/18.000), giunge alle avanguardie contemporanee presenti con alcune rilevanti opere dei loro principali interpreti: Carla Accardi, Afro Basaldella, Enrico Baj, Gianni Colombo, Piero Dorazio, Renato Guttuso, Emilio Isgrò, Mario Nigro, Pino Pascali, Arnaldo Pomodoro, Mauro Reggiani, Mimmo Rotella, Emilio Scanavino. In questo contesto una particolare menzione la merita il Concetto Spaziale di Lucio Fontana del 1962, olio buco e graffiti su tela, 60X50 cm, stimato 220.000/280.000 euro.

Per l’Arte Orientale, il secondo giorno, il catalogo presenta circa cento di lotti. Di grande interesse una serie di sculture in bronzo raffiguranti Budda assisi e teste di Buddha in bronzo e bronzo dorato, sia di area indiana e del sud est asiatico, che di area tibetana e cinese.  Tra le altre ne segnaliamo una tailandese dei secoli XVI-XVII, in bronzo su base di marmo, alta 6 centimetri e stimata 7/9.000 euro (figura 1003-2003) e una più tarda, sempre proveniente dalla Thailandia, del regno Lanna, risalente ai secoli XVII-XVIII, alta 35 cm e stimata 4.500/5.500 euro. In catalogo anche oggetti in avorio, giada e porcellana. Bellissima la Placca cinese dei secoli XIX-XX in avorio, finemente intagliata all’interno con la raffigurazione di Avalokitesvara dalle undici teste e mille braccia e il Bodhisattva della compassione, e dipinta all’esterno con un una paesaggio montano con personaggi, stima 1.500/2.000. Interessante infine un nucleo di snuff bottles, in porcellana, vetro e pietre dure.

 

VILLA ROMANA in via Senese. Firenze
music@villaromana

MUSIC BOX
14. – 16.06.2013  ingresso libero
Lucia Ronchetti, Eugene Ostashevsky, Guido Barbieri, Francesco Dillon, Emanuele Torquati, Sebastiano De Gennaro,
Enrico Gabrielli, Quartetto Maurice, Paolo Aralla, Moe Yoshida, Luca Veggetti, Michele Marco Rossi, Rotterdam

La quarta edizione di music@villaromana, a cura di Francesco Dillon ed Emanuele Torquati, propone due festival (dal 14. al 16.06. e dal 20. al 22.09.) con la Musica sperimentale e contemporanea articolati secondo una serie di focus tematici. Programma 14 giugno

20:30
RAVEL UNRAVEL
Lucia Ronchetti (composizione), Eugene Ostashevsky (libretto), Guido Barbieri (drammaturgia)
Incontro con gli autori

21:30
POCKET OPERA
musiche di Maurice Ravel e Lucia Ronchetti
Francesco Dillon (violoncello), Giulio Rovighi (violino), Emanuele Torquati (pianoforte)

23:00
NIGHT CONCERT
musiche di Mauricio Kagel
Francesco Dillon (violoncello), Michele Marco Rossi (violoncello), Sebastiano De Gennaro (percussioni)

15 giugno

18:00
Victor Alimpiev, Summer Lightings, 2004, video
Mauricio Kagel, Match für drei Spieler, 1996, video
Mayke Nas & Wouter Snoei, I Delayed People's Flights By Walking Slowly In Narrow Hallways, 2005, video

19:00
WORKERS UNION
Musiche di Steve Reich, John Cage, Louis Andriessen
Der Maurer: Enrico Gabrielli, Sebastiano De Gennaro

20:00
Buffet

21:30
IN THE DARK
Musiche di Georg Friedrich Haas
Quartetto Maurice: Georgia Privitera (violino I), Laura Bertolino (violino II), Olga Arzilli (viola), Aline Privitera (violoncello)

23:00
NIGHT CONCERT
Rotterdam – unplugged techno from Vienna

16 giugno

12:00
BRUNCH

13:00
CIÒ CHE CRESCE SOPRA
Paolo Aralla (elettronica), Moe Yoshida (pittura), Luca Veggetti (coreografia)


Con il gentile sostegno di:
Brigitte Oetker, Berlino

In cooperazione con:
Berliner Künstler-programm
des DAAD

Colle accoglie l’estate con una serata vintage, un omaggio a David Bowie e una maratona di lettura

Musica, animazione e cultura tornano protagoniste nelle serate dell’estate colligiana. Domani, giovedì 20 giugno, alle ore 21.30, l’area commerciale di via Fratelli Bandiera ospiterà il concerto della Filarmonica “Vincenzo Bellini”, mentre venerdì 21 giugno si rinnovano gli appuntamenti con i cartelloni “Garibaldi Summer”, nella parte bassa, e “Play Borgo”, nella parte alta, promossi dal centro commerciale naturale Colgirandola con il patrocinio del Comune di Colle di Val d’Elsa e la collaborazione degli operatori commerciali. Piazza Bartolomeo Scala, invece, ospiterà la maratona di lettura e poesia “I poeti lavorano di notte”, promossa dalla biblioteca comunale “Marcello Braccagni” in collaborazione con l’associazione culturale Centro Collaterale, l’associazione culturale “Amici di Romano Bilenchi” e la libreria La Martinella.

La serata di “Garibaldi Summer” sarà intitolata “Garibaldi Vintage” e proporrà, a partire dalle ore 19, la mostra “Memorie sonore” – con radio, magnetofoni e apparecchi d’epoca esposti nelle vetrine dei negozi della via – e il mercatino, fino alla mezzanotte, di hobbisti, appassionati di vintage e collezionisti, che esporranno dischi in vinile, oggetti di modernariato e altro materiale, con possibilità di baratto e scambio. La serata sarà completata da aperitivi e musica. Grazie alla collaborazione con Radio3Network e con Mirco Roppolo, appassionato di apparecchi radiofonici d’epoca, fra i protagonisti musicali dell’appuntamento non mancheranno grandi successi degli anni ’70 e ’80, con nastri e dischi originali, lanciati dalla consolle d’epoca allestita in via Garibaldi nel pieno spirito vintage della serata. Nella parte bassa, la serata proporrà anche il reading poetico e la maratona di lettura “I poeti lavorano di notte”, che si aprirà alle ore 21.15 in Piazza Bartolomeo Scala e sarà aperta a tutti coloro che vorranno partecipare, leggendo sotto alle stelle e alla luna una poesia dell’autore preferito o una propria composizione. In Piazza Santa Caterina, infine, ci sarà spazio per un nuovo appuntamento con “Play Borgo”, con la serata-tributo dedicata a David Bowie e promossa dall'associazione Mosaico di Colle di Val d'Elsa. I due cartelloni del centro commerciale naturale Colgirandola torneranno ad animare la città del cristallo anche venerdì 28 giugno.

Ogni venerdì, dalle ore 20 alla mezzanotte, si rinnova anche l'appuntamento con il ballo liscio in Piazza dell’unità dei popoli, di fronte al Teatro del Popolo. Musica e aperitivi animeranno Piazza Arnolfo anche ogni giovedì, con il Bar Garibaldi, e via Mazzini ogni venerdì, con il Bar Centrale. In occasione delle serate di animazione, è prevista l’apertura straordinaria di alcuni negozi, a partire dalla galleria commerciale “Il Teatro”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »