energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vento dell’est per Fiorucci, Certaldo a forza 9 con Balici scatenato Calcio, Sport

Il mercato dei dilettanti assume anche un tocco di internazionalità, il che non guasta.
FIORUCCI, LA SERBIA E’ VICINA – “Ho ricevuto una offerta da una delle maggiori società di serie A del campionato della Serbia che, per riservatezza, non posso rivelare. Sto prendendo in considerazione la ghiotta opportunità anche se mi piacerebbe rimanere ad allenare in Italia. Mi sono incontrato con i dirigenti serbi, i quali mi hanno illustrato i loro programmi. Abbiamo parlato anche dell’aspetto economico, esiste una certa distanza. Ho preso tempo, ci risentiremo tra qualche giorno. Se accetteranno la mia richiesta parto subito, altrimenti valuto quello che può offrire il mercato qui da noi”. Silvano Fiorucci, tecnico di un Sansepolcro autore di un girone di ritorno a mille all'ora e che ha lasciato in queste ultime settimane, è allettato dalla possibilità di andare ad allenare nella vicina Serbia in un campionato che sta migliorando sia sotto l’aspetto tecnico che tattico. Fiorucci era anche nel mirino del Triestina che, all’ultimo, ha preferito confermare l’allenatore, Cerbella. Il suo posto sulla panchina del Sansepolcro sarà preso con molta probabilità e si tratta di un ritorno, da Davide Mezzanotti, che ha già lasciato il Castel Rigone.
CAMPILONGO, RIPARTE DALLA D – Sasà Campilongo, l’ex allenatore dell’Empoli, dopo alcune stagioni non fortunate sul piano dei risultati, culminate con la retrocessione di Frosinone e l’esonero di Nocera Inferiore, scende di ben tre categorie e accetta l’offerta che gli è pervenuta dall’ambizioso Ischia, che sta allestendo una super squadra per vincere il campionato di serie D.
FAVARIN TORNA A CASA – I successi ottenuti  nel torneo di serie D e  nella Poule Scudetto, non sono  bastati a Favarin, il tecnico di Pisa, per ottenere la conferma al timone del Venezia, ritornato in Seconda Divisione. Al suo posto il diesse dei lagunari, l’ex viola Oreste Cinquini, vorrebbe portare Bepi Pillon, reduce dagli esoneri in successione subiti alla guida di Livorno ed Empoli. Il tecnico della provincia di Treviso, però, prima di scendere in D ci vuole pensare bene e ha preso tempo, rinviando la sua decisione.
CERTALDO, NON CAMBIA –  Il Certaldo ha confermato sulla panchina della prima squadra il tecnico, Antonio Bruschettini. Parallelamente la società viola ha dato il via alle prime operazioni di mercato che prevedono l’arrivo di Balici, portiere che, nelle ultime stagioni, ha militato nelle fila dello Staggia e della Virtus Poggibonsi. Balici rivestirà un doppio ruolo: quello di giocatore e di preparatore dei numeri uno di prima squadra e juniores.

Gianni Di Ferdinando

Foto. primopianonotizie.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »