energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vernio, l’ingegneria naturalistica ripristina la sicurezza stadale Notizie dalla toscana

Sono già partiti, e dovrebbero concludersi in un paio di giorni, gli interventi di ingegneria naturalistica sulla strada regionale (Sr) 325, in località Terrigoli, che metteranno in sicurezza la carreggiata, a seguito di uno smottamento verificato nei mesi scorsi, e che non interessando la carreggiata, non ostacolano il transito dei mezzi. Verrà infatti realizzata a valle della strada una "palificata viva" di tronchi d'albero intrecciati (piuttosto che muri o elementi di contenimento in cemento), intervento di sistemazione idrogeologica che comporta minor impatto ambientale e restituisce sicurezza al suolo interessato.
Questo intervento completa, con quello che partirà nella prossima settimana in località Costa Bellina a San Quirico di Vernio e che prevede la sostituzione del guard-rail danneggiato, un pacchetto di azioni per la messa in sicurezza della Sr 325, e delle strade provinciali della Val di Bisenzio, avviati nel novembre scorso. In particolare lungo la Strada provinciale 2 di Carigiola è stata ripristinata la pavimentazione, danneggiata dal cedimento della carreggiata, e la segnaletica orizzontale. Sempre attraverso l'impiego di ingegneria naturalistica si è provveduto anche alla sistemazione di uno smottamento della scarpata di valle. Rimosse le piante ingombranti che insistevano sulla strada, e dove possibile è stata allargata la carreggiata, grazie alla risagomatura e la 'raspatura' dal lato monte. A Carmignanello concluse anche le opere di canalizzazione idraulica. In programmazione ulteriori azioni, finalizzate alla messa in sicurezza complessiva delle strade, che dovrebbero partire a gennaio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »