energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Verso un contratto di fiume per il Serchio Notizie dalla toscana

Il progetto prevede che in ogni regione partecipante, venga elaborato e implementato, in un bacino/sottobacino idrografico pilota, un processo di partecipazione pubblica al fine di motivare e coinvolgere attivamente gli attori locali nello sviluppo e applicazione di azioni per la gestione delle acque.
Il Contratto di Fiume è uno strumento per il miglioramento della pianificazione e gestione strategica e sostenibile delle acque e del territorio fluviale che si pone l'obiettivo di passare da politiche settoriali di mitigazione del rischio idraulico e del rischio di inquinamento a politiche di riqualificazione ecologica, fruitiva e paesistica del sistema fluviale.
Per il territorio della provincia di Lucca, l’area pilota proposta riguarda il tratto di fiume Serchio e le relative aree di pertinenza fluviale comprese tra il Ponte di Campia e il Ponte di S. Ansano (Ponte a Moriano); interessa direttamente i Comuni di Barga, Gallicano, Molazzana, Coreglia Antelminelli, Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca e Lucca.
Questo il programma degli interventi:
Ore 9:15 – Saluto dell'assessore allo sviluppo economico della Provincia di Lucca Francesco Bambini
Ore 9.30 Introduzione –Francesca Lazzari- Dirigente Servizio Tecnico, Pianificazione Territoriale e della Mobilità, Risorse Naturali e Politiche Energetiche
Dal progetto EU WATERinCORE al Contratto di Fiume per il Serchio
Ore 9.45 Massimo Bastiani– Ecoazioni
Contenuti ed opportunità di un Contratto di Fiume
Ore 10.15 Prof.Raffaello Nardi- Segretario Autorità di Bacino Pilota del Fiume Serchio
Il Piano di Bacino e il Contratto di Fiume
Ore 11.00 Endro Martini – Ecoazioni
Verso un contratto di Fiume per il Serchio: approccio metodologico e programma di lavoro
Ore 11.30 Sandra Paterni, Gianfranca Nieddu- Ufficio Pianificazione Ambientale
Primi risultati di indicatori ambientali
Ore 11.45 Gennarino Costabile – Dirigente Servizio Difesa del Suolo, Provincia di Lucca
Le caratteristiche idrauliche del tratto pilota
Ore 12.15 Interventi programmati di adesione ai tavoli di lavoro
Intervento dei Rappresentanti dei Comuni coinvolti nel tratto pilota (Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Gallicano, Lucca, Molazzana)
Associazione Industriali della Provincia di Lucca
Legambiente Toscana: Federico Gasperini, responsabile acque
Ore 13:00 Conclusioni

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »