energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Vette immateriali di Marcella Donati My Stamp

Sabato 21 marzo, primo giorno di primavera, si inaugura alle ore 18, presso gli spazi di 79r in Via dei Serragli 79r (www.79rosso.it), la mostra VETTE IMMATERIALI dell’artista toscana MARCELLA DONATI (www.marcelladonati.com). Le opere, 15 sculture in ceramica raku e bianca, rappresentano il cipresso nella sua unicità di genere e di significati.

“C’è una piega tra i tanti nervi della ceramica dove sedimentano lo spessore di un pensiero, la corposità di un dialogo, la profondità di una confidenza. Le opere di Marcella Donati sono tanto la rivelazione dell’immateriale presente in questo forziere che è l’animo umano, quanto la celebrazione di ciò che ne restituisce l’essenza: terra, acqua, fuoco. Il cipresso, che per l’artista sincretizza il desiderio di autonomia morale e spirituale con quello di libertà, è il nuovo corpo della materia remota, l’espressione ideale per realizzare appieno potenzialità e funzionalità degli elementi primari. Un albero è la vita, è alto e schietto, è centrale, singolo, plurale, è sempre in trasformazione pur rimanendo identico a se stesso”.

Per dieci giorni, fino al 31 marzo, si potrà ammirare il gioco di smalti, impasti, la fluidità e l’adattamento della materia, osservare e riconoscere la grande manualità dell’artista che, dopo anni di pittura e installazioni, si riconcilia con l’arte plastica attraverso un’originale visione della natura. Il particolare allestimento di supporti e vetrine in plexiglass alleggerisce ulteriormente il corpus sostanziale dell’argilla e apre la strada ad una nuova espressività che miscela austerità, raffinatezza e primordialità della terra.

Le sculture, tutte di piccole e medie dimensioni, sono state realizzate durante tutto l’arco del 2014 a Firenze e fanno parte di una più ampio corpus dedicato al cipresso, essenza arborea cui la Donati rivolge da qualche tempo la sua attenzione con lo scopo di elevarne la bellezza e aggiungere personali sfumature alla dimensione di sacralità sua propria. MOSTRA ONLINE

INAUGURAZIONE
Sabato 21 marzo, ore 18.00
79r – Via degli Serragli 79r
APERTURA SETTIMANALE
dal lunedì al venerdì, ore 10.30/13.00 e 15.00/18.00
SABATO E DOMENICA
dalle 16.00 alle 19.30
Ingresso libero

BIO
Marcella Donati nasce a San Pietro in Palazzi, in provincia di Livorno. Di questa campagna, e del mare che ne reclama la vicinanza a soli 15 minuti di macchina, la Donati assorbe fin da bambina profili e colori, forme e significati. Pittura e scultura tornano prepotentemente nella vita dell’artista dalla fine degli anni Novanta.  Carta pesta, colori a spirito, colori ad olio, ceramica, diventano materia prediletta. Gli anni Duemila, che la vedono attiva tanto a livello nazionale che nel resto d’Europa, sono quelli della sperimentazione e dell’apertura a nuovi stili espressivi. Di recente ha trovato nel “cipresso” il motivo ispiratore di gran parte della sua produzione. Le sue opere fanno parte di collezioni permanenti sia italiane che estere. Ha esposto in gallerie e spazi pubblici con personali e collettive. Fa parte del Gruppo Donatello.

Ufficio Stampa: Salvato Comunicazione, Sandra Salvato – 3397885021 – studiosalvatocabras@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »