energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Via 1.500 metri di reti dal fondale di Giannutri Ambiente, Breaking news, Notizie dalla toscana

Firenze – Mille cinquecento metri di reti abbandonate (una vera e propria trappola sempre attiva) sono state rimosse dal fondale dell’isola di Giannutri, nell’arcipelago toscano, dove la pesca è vietata. L’iniziativa è partita dai diving di Monte Argentario ed è stata subito accolta dal Parco nazionale Arcipelago Toscano e Comune di Isola del Giglio, Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza.Il trasporto delle reti recuperate è stato messo in atto  dalle società Micoperi e Cn Talamone, che le hanno avviate allo smaltimento.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »