energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Via alle iniziative per ricordare Maraini Notizie dalla toscana

Da Trento a Palermo, una lunga serie di istituzioni e associazioni gli dedicherà convegni, mostre fotografiche, rappresentazioni teatrali, concerti, mostre di arte e cultura orientale, conferenze, pubblicazioni.  I temi delle iniziative riguarderanno l'universalità di interessi che caratterizzano la vita e l'opera di Maraini, scomparso nel 2004: dall'antropologia alla montagna, dalle religioni al viaggio,dall'Asia Orientale e Centrale al Meridione d'Italia, dalla fotografiaalla scrittura. Il quadro che emergerà nel corso dell'anno potrà far conoscere a un pubblico vasto un uomo e autore non conosciuto quanto merita, per come ha saputo vivere pienamente ed esprimere con tutti i talenti di cui disponeva la sua visione della condizione umana nell'universo e sui rapporti tra culture, orientandoci con spirito, leggerezza e sapienza verso prospettive di scoperta e di profonda comprensione. Le iniziative partiranno dalla presentazione dei lavori compiuti e in corso per la loro consultabilità sui materiali di Fosco Maraini dal Gabinetto Vieusseux di Firenze, che conserva la sua vasta biblioteca orientale, il suo imponente archivio fotografico e il suo archivio personale. Domani, lunedì12 marzo, alle ore 17, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, avra' luogo l'apertura delle iniziative commemorative promosse dal Gabinetto Vieusseux per ilcentenario, con gli interventi di Franco Cardini (Fosco Maraini e l'etica della curiosita'), Franco Marcoaldi (Fosco Maraini e la Rivelazione Perenne) e il coordinamento della figlia Dacia Maraini. 
Mercoledi' 14 marzo si svolgerà a Firenze il convegno ''Tibet fra mito e realta''', che avrà inizio alle ore 9 nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi e proseguirà alle15 nella Sala Ferri di Palazzo Strozzi. Sono previste le relazioni di Erberto Lo Bue, Roberta Caminiti, Ivan Costantino, Valentina Punzi, Alessandro Boesi, Antonio Terrone, Ester Bianchi, Luigi Fieni, Chiara Bellini, Federica Grassi, Mara Matta. Il programma complessivo delle iniziative promosse in seguito per il 2012 dal Gabinetto Vieusseux e da tutti i soggetti che hanno voluto, più che rendere un omaggio puramente celebrativo, evidenziareil valore della sua visione della condizione umana e della necessità di andare oltre i ''muri di idee'' che dividono le diverse culture, verrà pubblicizzato dal Vieusseux sotto il titolo ''1912-2012 Fosco Maraini – Ponti fra culture''.
Nella sua attività per il centenario il Gabinetto Vieusseux ha lavorato con le eredi Maraini e con un comitato scientifico composto da Giorgio Amitrano, Ester Bianchi, Maurizio Bossi, Adriana Boscaro, Gian Carlo Calza, Francesco Paolo Campione, Erberto Lo Bue, Franco Marcoaldi, Ikuko Sagiyama, Annibale Salsa. Le iniziative promosse direttamente dal Gabinetto Vieusseux per il 2012 hanno la collaborazione del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze, del Consiglio Regionale della Toscana. (Adnkronos)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »