energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Via Faenza: il ballo allontana le preoccupazioni Cronaca

Non sarà un flash mob, ma l’evento che si svolgerà sabato pomeriggio dalle 16 alle 20 in via Faenza sarà comunque un’iniziativa particolare per uno spazio pubblico, per una strada del centro di Firenze.
L’Istituto Lorenzo de’ Medici in collaborazione con Radio Rosa, ha organizzato questo appuntamento, dove cittadini e turisti saranno invitati a ballare sulle note della musica, che invaderà la storica strada fiorentina da via Sant’Antonino fino a via Nazionale, trasmessa in filodiffusione dall’emittente radiofonica.
Come ha detto Fabrizio Guarducci, presidente dell’Istituto, "è un esperimento per vivere la città nel quotidiano, per vedere se è possibile dando musica ad una strada riuscire a dare spensieratezza". Se l’iniziativa avrà successo sarà ripetuta in altre strade fiorentine.
Lo scopo è di cercare, con balli improvvisati, di “alleggerire”, almeno per qualche ora, il clima di preoccupazione che stiamo vivendo, nonostante l’avvicinarsi delle festività natalizie. L’intento è ambizioso, ma sarà sicuramente positivo vivere la città “anche in modo musicale, armonico” come ha detto Guarducci. I passanti saranno infatti invitati a ballare dagli studenti dell’istituto fiorentino, mentre Radio Rosa sarà collegata in diretta con l’evento e seguirà anche con interviste ai commercianti.
“The Dance is in the streets” si svolgerà in concomitanza con la prima edizione di “Greenway”, giornata dedicata allo sviluppo sostenibile, che si svolgerà dalle 15 alle 20 nella Chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini (via Faenza 43).
In programma una conferenza sull’environmental issues, un fashion-show con abiti creati con materiali di riciclo come carta, plastica e metallo ed un’esposizione di oggetti di design prodotti con resti di automobili.
Al termine della conferenza, sfilata di abiti green e rinfresco aperto a tutti nei locali di via Faenza 69.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »