energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vicino troppo rumoroso, accoltellato Cronaca

Livorno – Sono stati i continui schiamazzi provenienti dall’appartamento del vicino di casa, a provocare una reazione violenta da parte di un marocchino di 32 anni che si trovava agli arresti domiciliari.

A rimanere ferito da alcune coltellate che lo hanno raggiunto alla schiena e al collo, un livornese di 41 anni, che abita in un appartamento nello stesso stabile in cui si trova il marocchino. Il livornese, che è stato trasportato all’ospedale, non sarebbe in pericolo di vita secondo quanto riferito dagli agenti di polizia intervenuti per sedare la rissa.

L’aggressore è finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio. Infastidito dal rumore che proveniva dall’appartamento vicino, l’uomo era infatti uscito dalla sua abitazione e si era diretto nell’appartamento accanto. La lite, scoppiata con il livornese, ha avuto la sua conclusione con le coltellate inferte dal nordafricano. Sul posto, avvertite da una segnalazione, tre volanti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »