energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vigilia di Natale, pesce: ecco i consigli per evitare le truffe Breaking news, Cronaca

Firenze – Si avvicina la vigilia di Natale e, come tradizione comanda, ci si prepara all’acquisto del pesce. Da Coldiretti ImpresaPesca giunge un vademecum “antitruffa”, essenziale per non cadere nelle trappole del mercato, dove una media di tre pesci su 4 in vendita sono di provenienza estera, come ha dimostrato l’operazione  dei Carabinieri del Comando Politiche Agricole e Alimentari sul commercio ittico all’ ingrosso nelle Province di Roma e Napoli. 

Dunque, il primo passo da fare quando ci si reca a comprare il pesce, suggerisce la Coldiretti, è quello di guardare l’etichetta sul bancone,  dove deve essere specificato il metodo di produzione (“pescato”, “pescato in acque dolci”, “allevato…”), il tipo di attrezzo oggetto della cattura e la zona di cattura o di produzione (Mar Adriatico, Mar Ionio, Sardegna, anche attraverso un disegno o una mappa).

Il pesce congelato deve recare obbligatoriamente la data di congelamento e nel caso di prodotti ittici congelati prima della vendita e successivamente venduti decongelati, la denominazione dell’alimento è accompagnata dalla designazione “decongelato”. Infine, per distinguere il pesce fresco, ricorda la Coldiretti, assicurarsi che il pesce in oggetto abbia una carne dalla consistenza soda ed elastica, le branchie di colore rosso o rosato e umide e gli occhi non secchi o opachi. Altro indizio, l’odore, che non deve essere forte e sgradevole. Inoltre, sarebbe meglio evitare l’acquisto di pesci già mutilati della testa e delle pinne, mentre se la scelta cade su molluschi e mitili, è essenziale che il guscio sia chiuso.

Ed ecco infine i consigli per l’acquisto di un prodotto il più possibile fresco e controllato racchiusi in un vero e proprio vademecum:

  • Acquistarlo, laddove possibile, direttamente dal produttore che garantisce la freschezza del pescato.
  • Verificare sul bancone l’etichetta, che per legge deve prevedere la zona di pesca
  • Verificare che la carne abbia una consistenza soda ed elastica, che le branchie abbiano un colore rosso o rosato e siano umide e gli occhi non siano secchi o opachi, mentre l’odore non deve essere forte e sgradevole.
  • Per molluschi e mitili, è essenziale che il guscio sia chiuso.
  • Meglio non scegliere i pesci già mutilati della testa e delle pinne.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »