energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vince l’Inghilterra, ma la baby Italia non sfigura Sport

L'Italia esce sconfitta dall'amichevole di Berna contro l'Inghilterra per 2-1. Battuta d'arresto indolore per la truppa di Cesare Prandelli che può essere più che soddisfatto per quanto visto in campo. Una Nanzionale molto sperimentale, e soprattutto ricca di giovani,  ha tenuto testa alla squadra di mister Hodgson, che ha schierato una formazione quasi titolare.

L'obiettivo dichiarato dal Ct azzurro era quello di avere una buona risposta dai tanti esordenti presenti, e nessuno ha deluso, anzi. Su tutti hanno brillato Mattia Destro in attacco e Angelo Ogbonna in difesa, ma non solo. Bene El Shaarawy, Astori, Verratti e il neo viola Aquilani che piano piano sta raggiungendo la forma ideale.

La cronaca. Primo tempo chiuso sull'1-1. Italia in vantaggio con De Rossi, bravo a trovare la rete con un bel colpo di testa su corner di Diamanti. Il pari inglese arriva a metà frazione, ancora da calcio d'angolo. Batte Lampard, Balzaretti si fa scappare Jagielka che in tuffo batte Sirigu.
Nella ripresa l'Italia parte forte. In campo contemporaneamente ben 6 debuttanti. Gli Azzurri macinano gioco, e sfiorano la rete in più occasioni. La palla gol più nitida capita all'esordiente Gabbiadini. Il portiere inglese è super e salva, e sul capovolgimento di fronte Defoe realizza il definitivo 2-1 con un tiro dal limite d'area, su cui Sirigu ha qualche responsabilità.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »