energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vince il Pisa, pareggia la Lucchese. Male Prato, Pistoiese e Tuttocuoio Sport

Firenze – Per il girone B del campionato della Lega Pro di calcio è stato giocato il 18° turno, penultima giornata del girone d’andata. Ora c’è la sosta per le feste natalizie. Il campionato riprenderà l’11 gennaio.

Delle otto squadre toscane solo il Pisa ha centrato il risultato pieno stravincendo il derby con il Tuttocuoio. Un successo molto importante in quanto la capolista Ascoli è “caduta” ad Ancona. Così i nerazzurri pisani (insieme al Teramo) si sono portati al secondo posto in classifica a soli due punti dall’Ascoli.

E con l’attaccante Arma, il Pisa guida la classifica dei marcatori. Il bomber marocchino, con la doppietta realizzata contro il Tuttocuoio, ha consolidato la sua posizione di leader con 12 reti. Insomma la squadra di Braglia, così contestata nelle settimane scorse, è tornata a volare.

Se il Pisa è stata l’unica toscana a vincere, è giusto sottolineare il pareggio della Lucchese sul temibile campo della Reggiana. Un prezioso e meritato punto per i toscani. Una rete per parte. Entrambe nella prima mezzora di partita. Segnava la Lucchese, pareggiava la Reggiana cinque minuti dopo. Nella ripresa una bella Lucchese tale da meritare anche il successo. Comunque va bene anche il pari. La gestione Giuseppe Galdarisi funziona.

Né vinti, né vincitori nel derby toscano giocato a Carrara ospite il Pontedera. Una rete per parte. Due gol realizzati entrambi nel primo tempo. E’ stato un derby senza troppe emozioni. Le due squadre hanno guardato più a non perdere che rischiare di vincere. Giusta, quindi, la divisione dei punti. Per la Carrarese è stato l’undicesimo pareggio su 18 partite. Un record. Per il Pontedera l’ottavo pari.

Sconfitte invece le altre toscane. Quella più grave riguarda la Pistoiese che, sul campo amico, ha incassato cinque gol dalla Spal. Un risultato davvero sconfortante anche perché imprevedibile in quanto in casa gli “arancioni” avevano perso una sola partita (contro la capolista Ascoli). Inoltre stride contro lo splendido cammino della Pistoiese, ma anche perché la Spal non attraversa un periodo positivo. Comunque può succedere. Ora con la sosta natalizia i dirigenti e l’allenatore Lucarelli hanno tutto il tempo per analizzare i motivi di questo bruciante stop.

Risultato a sorpresa a Piacenza. Gli emiliani, ultimi in classifica, hanno vinto, sia pure soffrendo, contro il Gubbio squadra che va per la maggiore. Un po’ sorprendente pure il successo del Santarcangelo sul Prato. I lanieri che sono da primi posti in classifica, invece stanno deludendo.

Contro un avversario neo promosso e con solo due vittorie, era lecito pensare che il Prato potesse far suo l’incontro. Invece ha collezionato la nona sconfitta. E rimane così al quart’ultimo posto in classifica. La società deve prendere provvedimenti in modo che la squadra inverta, prima possibile, la marcia. E’ necessario anche per “calmare” i tifosi pratesi che, fortemente delusi, protestano.

Sconfitto in casa il Grosseto da L’Aquila, una delle più forti formazioni del campionato. I maremmani andavano in vantaggio su rigore con Pichlmann, al suo settimo sigillo, ma poi gli abruzzesi ribaltavano il risultato.

Facile e scontata vittoria del Teramo, sul proprio campo, contro il Savona sulla cui panchina sedeva il nuovo allenatore Arturo Di Napoli. Il risultato numerico esprime la differenza dei valori in campo. Con questo successo il Teramo in classifica si è portato al secondo posto affiancando il Pisa.

L’altra partita di questo 18° turno vedeva a confronto Forlì e San Marino, due squadre della bassa classifica. Ha vinto il Forlì segnando un gol nel finale di partita.

——————–

GIRONE A – Zero a zero ad Arezzo ospite il Novara che fino ad oggi guidava la classifica. Quindi un risultato positivo per la squadra toscana in questa partita forse penalizzata per la mancata concessione di un rigore. In classifica Arezzo con punti 24. Ottima posizione. Al 6 gennaio la squadra toscana sarà sul campo (ore 11) dell’Alto Adige.

—————————-

RISULTATI

(Girone B)

Ancona-Ascoli 2-1; Pistoiese-Spal 1-5; Grosseto-L’Aquila 1-2; Piacenza-Gubbio 1-0; Santarcangelo-Prato 1-0; Carrarese-Pontedera 1-1; Tuttocuoio-Pisa 1-4; Teramo-Savona 4-0; Reggiana-Lucchese 1-1; Forlì-San Marino 1-0

——————–

CLASSIFICA

(Girone B)

1°) Ascoli p. 34;

2°) Pisa e Teramo p. 32

4°) L’Aquila p. 31

5°) Reggiana p. 29

6°) Gubbio, Pontedera e Pistoiese P. 26

9°) Grosseto, Ancona e Tuttocuoio p. 25

12°)Spal p. 24;

13°)Carrarese p. 23;

14°)Savona e Forlì p. 22;

16°)Lucchese p. 19;

17°)Prato p. 17;

18°)Santacargelo p. 15;

19°)San Marino p. 11;

20°)Piacenza p. 10.

————————

 

PROSSIMO TURNO

(19°giornata

SABATO 11 GENNAIO : Teramo-Pisa ore 14,30; Prato-San Marino, ore 15; Gubbio-L’Aquila, ore 15; Pontedera-Spal, ore 15; Savona-Ancona, ore 16; Santarcangelo-Lucchese, ore 19,30.

DOMENICA 12 GENNAIO : Carrarese-Tuttocuoio, ore 14,30; Piacenza-Grosseto, ore 15; Reggiana-Forlì, ore 15; Ascoli-Pistoiese, ore 16.

——————–

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »