energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vincenzo ed Eusebio: a Reggio di nuovo amici – rivali Sport

Firenze – Era la fine degli anni ’90 quando Vincenzo Montella dalle giovanili dell’Empoli passava alla prima squadra e li trovò Eusebio di Francesco. Una storia lunga una vita quella della loro amicizia, un rapporto particolare, fraterno. Dopo l’esperienza in Toscana i due giovani giocatori si persero per un po’ per poi ritrovarsi a Roma con la maglia giallorossa indosso. Era il 1999 quando Vincenzo raggiunse nuovamente Eusebio. Due stagioni insieme compresa quella dello scudetto 2000/2001. Vari anche i ritiri trascorsi a Coverciano col sogno azzurro negli occhi.

Nel 2005 Di Francesco lascia il calcio, Vincenzo ci pensa ancora un po’ fino al 2009. Nel loro futuro però ancora calcio, questa volta vissuto da bordo campo, come allenatori. Montella inizia con la Roma nelle giovanili poi ha l’opportunità di prendersi anche la prima squadra ed è da li che poi inizia la sua avventura prima con il Catania e poi con l’attuale Fiorentina. Di Francesco passa da Lanciano, Pescara, Lecce e adesso Sassuolo. Appunto Sassuolo. I due amici si ritroveranno questo sabato alle ore 18:00 nella sfida di campionato che li vede protagonisti, sicuramente un saluto, un abbraccio ma poi la competitività avrà il sopravvento. 0-0 il match di andata, un punto prezioso per il Sassuolo, un po’ meno per la Fiorentina.

Nella scorsa stagione al Mapei Stadium fu partita al batticuore fino all’ultimo quando un incisivo Giuseppe Rossi sbloccò la gara negli ultimi minuti. A Firenze fu vittoria invece per il Sassuolo con un 4-3,  dove in campo scese una Fiorentina ancora persa nel pensiero della mancata finale di Coppa Italia. Il bilancio delle sfide tra i due allenatori in serie A vede una vittoria per Di Francesco, un pareggio e due vittorie per Montella.

C’è Aquilani per il Sassuolo ed anche Gonzalo. Ieri nella doppia seduta giornaliera è arrivata questa buona notizia per il tecnico gigliato, in vista delle otto gare nel giro di un mese esatto tra campionato Europa League e Coppa Italia avere un ventaglio di scelte più ampio e’ sicuramente molto rassicurante. Montella pensa a fare tour over, proprio per queste ragioni e quindi ecco che Aquilani in campo giocherà probabilmente insieme a Mati Fernandez e Badelj per dare un turno di riposo a Borja Valero e Pizzarro. Tomovic, Savic e Basanta pare essere la formula al momento da preferire in difesa, pensando al fatto che l’argentino viene fuori da un problema muscolare accusato col Genoa e quindi c’è della prudenza.

A destra Rosi potrebbe far rifiatare Joaquin e viceversa Alonso per Pasqual. Il dubbio maggiore rimane in attacco, in vista del Tottenham e quindi la necessità di avere forze fresche per quest’importante gara europea, Montella pensa anche a risparmiare Gomez come fatto col Genoa in vista della Roma in Coppa Italia. Quindi l’opzione più stuzzicante potrebbe vedere coinvolti Babacar e Diamanti con Gilardino pronto comunque alla sua prima da titolare.

Nel frattempo Pepito Rossi torna a tuonare la sua voglia di campo proprio prima del match contro il Sassuolo che nella passata stagione per lui ha significato il ritorno sul campo dopo il brutto incidente nella partita col Livorno e il ritorno anche al gol. L’attaccante italo americano mette nel mirino il match di campionato del 29 aprile contro la Juventus, quando il suo recupero dovrebbe essere gia’ ben avviato: ” sarebbe bello poter tornare sul campo in una partita cosi prestigiosa”. E se lo dice lui.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »