energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Vinci, Leonardo e il progetto di diventare capitale della cultura Video del Giorno

Vinci – Vinci, capitale della cultura italiana 2024, nel nome di Leonardo. Paese natale del Genio e per questo tra i Comuni più conosciuti della Città Metropolitana di Firenze, è tra i candidati per vincere l’ambito riconoscimento che innescherebbe meccanismi virtuosi, soprattutto per quanto riguarda l’afflusso di turisti, calato vertiginosamente durante la pandemia.

Dai circa 2 milioni di visitatori annui, infatti, Vinci è calata fino ai 400mila attuali: battere la concorrenza e divenire capitale della cultura 2024, così, diventerebbe il modo migliore possibile per mettersi la crisi alle spalle. Il Museo Leonardiano, posto all’interno del castello dei Conti Guidi, insieme alla suggestiva casa natale di Anchiano, distante pochi chilometri dal paese e dove Da Vinci nacque il 15 aprile 1452, sono naturalmente i principali poli attrattivi e anche per questo il Comune ha continuato a investirci nonostante la crisi per il Covid.

Il museo, già pieno di riproduzioni di invenzioni e codici di Leonardo, diventerà sempre più multimediale per favorire l’interesse dei giovani e la visita anche attraverso il web. Dal punto di vista economico, Vinci, soprattutto nelle frazioni più vicine all’Arno, è un polo industriale dalla spiccata vocazione manifatturiera. Il paesaggio collinare poi, offre prodotti della terra in quantità, tanto che da queste parti c’è una Cooperativa che conta oltre duemila soci e trasforma in olio tonnellate di olive.

Video: Florence Tv

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »