energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vincono un veneto e un laziale, per il ciclismo toscano l’ennesima sconfitta Sport

Firenze – Questo pomeriggio martedì si sono disputate due corse ciclistiche molto importanti in Toscana. Due gare vinte da atleti extra regionali quindi si registra l’ennesima sconfitta per i corridori della nostra regione. Per la categoria dilettanti mai in passato si è avuto un bilancio così incredibilmente negativo In tutta la stagione agonistica 2014 solo 17 gare sono state appannaggio di atleti della nostra regione. Un record terribile per una regione come la Toscana culla negli anni andati di tanti campioni. Un bilancio in rosso che a stagione conclusa sarà sicuramente argomento di discussione degli esperti di ciclismo.

A Terranuova Bracciolini (Arezzo) si è svolta una gara a carattere internazionale per under 23 valida per la 45° Ruota d’oro e 83° GP. Festa del Perdono. Al via 35 squadre di cui 9 straniere.

Ha dominato vincendo per distacco Giacomo Berlato di Vicenza al suo quinto successo dell’anno. Il vincitore se ne è andato tutto solo sulla salita di Cicogna ad una ventina di chilometri dal traguardo. Con lui sul podio Roman Kustadiuchen della nazionale russa finito a 15” e il francese Jordan Sarrade a 21”.

Due soli toscani tra i primi dieci classificati : quinto il campione toscano Stefano Verona e nono Raffaele Bacci della Big Hunter Seano.

Nell’altra corsa a carattere nazionale svoltasi a Rignano sull’Arno valida per il 16° Trofeo Commercio ed artigianato e riservata agli juniores ha prevalso il 18enne laziale Andrea Cacciotti. Il vincitore ha centrato il suo quinto successo nella stagione tra i quali c’è anche la cronoscalata in notturna disputata nel luglio scorso Firenze-Fiesole.

Rispetto al risultato di Terranuova Bracciolini, il bilancio dei “nostri” a Rignano è leggermente migliore. Infatti sono quattro i toscani tra i primi dieci. Quinto Lorenzo Vallarino (US. Cipriani e Gestri, Prato), sesto Dario Puccioni (New Project Team, Fucecchio; settimo Jacopo Bascherini (GS. Romagnano Massa) e decimo Daniele Savini pure del GS. Romnagnano.

—————

Professionisti: Milano-Torino

Per i professionisti domani mercoledi è in programma la storica Milano-Torino giunta alla 95° edizione. Al via 140 corridori tra i quali alcuni grandi campioni come tra Alberto Contador vincitore dell’ultima Vuelta, Alejandro Valverde, Fabio Aru, Giovanni Visconti. La squadra toscana del GS. Neri di Cerbaia Lamporecchio sarà in gara con Mauro Finetto, Simone Ponzi, Andrea Fedi, Fabio Taborre, Francesco Failli, Jonathan Monsalve, Samuele Conti e Giorgio Cecchinel. L’arrivo della corsa è previsto intorno alle ore 15. TV : Raisport2 in differita alle ore 23.

————–

Domenica Dilettanti a Montecatini

Sabato i giovanissimi saranno a confronto a La Catena (Pisa), Pontassieve e La Marchionne (Arezzo).

Verso il successo il 63° GP. Ezio Del Rosso, una classica nazionale per dilettanti in programma domenica 5 ottobre a Montecatini Terme. Sono 160 gli iscritti tra i quali i più forti dilettanti a livello nazionale. Il tracciato misura 179 chilometri. Partenza ore 14,30.

A Rigutino di Arezzo domenica invece saranno in gara gli juniores nel tradizionale Giro delle Valli Aretine. Km. 120. Il via alle ore 13,30. Organizza la Ciclistica Rigutinese. Completano il programma festivo una gara di mountain bike ed una di cicloturisti a Sinalunga (Siena).

———–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »