energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Vino: frenata dell’export italiano in USA nel primo trimestre del 2012 Notizie dalla toscana

Dopo il successo con cui si era chiuso il 2011, che aveva visto incrementi del 13% in quantità e del 16% in valore, nel primo bimestre 2012 brusca frenata dell'export vinicole del vino negli Usa (le percentuali sono consistenti): le cifre parlano di una diminuzione del 6% in quantità e del 10% in valore.
Di conseguenza l'Italia, riferisce Winenews, è stata superata, per quantità di vino esportato, dall'Australia e dal Cile, pur avendo mantenuto il primo posto, fra i paesi esportatori, in valore. Lo comunica l'Italian Wine and Food Institute, istituto di promozione della cultura italiana del wine and food negli Usa, diretto e condotto da Lucio Caputo e Jacopo Biondi Santi. La contrazione delle esportazioni italiane è, peraltro, in contrasto con l'incremento del 31,4% in quantità e del 9,4% in valore delle importazioni vinicole statunitensi.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »