energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ljajic doma i turchi, la Viola bacchetta il Milan Sport

Quattro gol della Fiorentina ai turchi del Gaziantepspor nell'ultima amichevole in Trentino. Protagonista, manco a dirlo, Adem Ljajic: per il serbo, al centro di tante voci di mercato, un assist e un gol. Mentre i tifosi gigliati gli cantano "Firma! Firma!", con riferimento all'annosa vicenda del contratto da rinnovare con i viola. Una vicenda che sta accendendo scintille fra Fiorentina e Milan, visto che i rossoneri hanno presentato un'offerta ufficiale di 8 milioni ai viola, ritenuta troppo bassa da Andrea Della Valle & C. Ma alla società gigliata non va giù il modus operandi del club rossonero, che avrebbe già un'intesa col calciatore. Ljajic, che ha ribadito a Della Valle e Montella di voler restare in viola, avrebbe anche di recente cambiato procuratore: i prossimi giorni, forse, saranno decisivi per sapere cosa vuol davvero fare il giocatore.
Tornando alla partita, Montella ha schierato i viola col 3-5-2 e Gomez-Rossi in attacco nel primo tempo: ma i turchi, dopo 45' molto "all'italiana", sono arrivati all'intervallo sullo 0-0, rischiando grosso solo alla mezz'ora quando Gomez ha colpito un palo. Nella ripresa sblocca il risultato Aquilani (dopo tiro di Ljajic), raddoppia Ambrosini (su cross da punizione di Ljajic), accorciano su rigore i turchi, poi chiudono i conti Ljajic (assist di tacco di Alonso) e Vecino, per il 4-1 finale. "È stata una partita vera, abbiamo fatto un primo tempo sotto ritmo con una squadra che giocava all'italiana e che non ci concedeva spazi, dobbiamo lavorare" ha detto alla fine Montella.

Intanto sul caso Ljajic  interviene la società con un comunicato: "In merito a quanto comunicato  nella serata di ieri dal dott. Paolo Panerai, relativamente alla vicenda Ljiaic, ACF Fiorentina  pur ribadendo che le esternazioni del nostro Consigliere rappresentano riflessioni  espresse a titolo personale ritiene l'offerta dell' Ac Milan irricevibile, sicuramente tardiva e di certo inopportuna.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »