energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Firenze in lutto, mercoledì i funerali di Tanturli Sport

E' sgomento il popolo del tifo viola per la morte di uno dei capi storici e più amati. Sociali network, interviste e ricordi  su tutti i mezzi di informazione, il bel gesto dello striscione esposto dai sostenitori gigliati domenica sera in Portogallo per l'amichevole della Fiorentina  contro lo Sporting Lisbona, danno di ora in ora la misura dell'affetto, della stima, del carisma di Valter Tanturli, morto domenica sera all'età di 63 anni. Presidente dell'Atf e del Viola Club Vieusseux,  tifoso appassionato e persona per bene,  ferroviere, fin da ragazzo si era innamorato della Fiorentina e della sua tifoseria, quella delle Curve. Senza risparmiarsi sacrifici per seguirla e farla seguire, senza risparmiare critiche a chi, secondo lui e il largo seguito che lo riconosceva come leader, non dava tutto per la maglia viola. Sempre disponibile, sempre pronto a organizzare pullman e trasferte, sempre pronto a tenere alto il tifo in Curva Ferrovia, è stato sempre un giocatore in più su cui la Fiorentina ha potuto contare. 

E pronto è stato il cordoglio della società sul suo sito ufficiale: Tutta ACF Fiorentina si stringe in un doloroso abbraccio alla famiglia Tanturli per la scomparsa di Valter.A Valter Tanturli, tifoso storico, Presidente dell'ATF e grande amico dei colori viola va l'affettuoso ricordo della società viola. Il sindaco Matteo Renzi ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia di Valter Tanturli, storico tifoso della Fiorentina, scomparso oggi a 63 anni per una malattia."Nell'esprimere le condiglianze a nome dell'amministrazione e della città, Renzi ha ricordato il grande tifoso viola ma anche l'uomo appassionato di Firenze" che aveva conosciuto personalmente qualche anno fa". Poi quello della Vicesindaco: "Mi viene da pensare che Walter non si sia voluto perdere nemmeno l'amichevole della Fiorentina con lo Sporting Lisbona e da lassù, assieme a Mario Ciuffi, abbia imprecato al gol dei portoghesi". E' il primo pensiero del vicesindaco e assessore allo sport Stefania Saccardi una volta appresa la notizia della scomparsa di Walter Tanturli, storico tifoso viola. "Da quaranta anni – dice ancora il vicesindaco Saccardi – Walter era uno dei capi della tifoseria viola. Per molte generazioni é stato un punto di riferimento dapprima col Viola Club Vieusseux nell'enclave di curva Ferrovia, quando il tifo era concentrato in Fiesole, e poi a capo dell'Atf. Di lui si ricorda solo un tifo appassionato, senza mai trascendere. Mai un episodio di violenza. Un esempio per tanti e un interlocutore attento anche per la società. Ci mancherà". Questo il commento del Presidente del Consiglio Comunale, Eugenio Giani: “Sono profondamente commosso e coinvolto della scomparsa di un grande amico, uomo serio e appassionato della nostra città, quale Walter Tanturli. La nostra comune passione per la Fiorentina ci ha portato a vivere momenti belli ma anche di assoluta delicatezza per la città. Ricordo la sua funzione fondamentale per ricondurre a forma costruttiva il dissenso della tifoseria delusa dal crac della gestione Cecchi Gori, ma ancor più il lavoro appassionato per la rinascita della Fiorentina vissuto in uno spirito di collaborazione con le istituzioni dal 2002 in poi. La stessa dignità con cui ha affrontato la malattia dimostrano lo spessore dell’uomo di cui non dimenticheremo l’amore per Firenze e per la Fiorentina”.

I funerali mercoledì alle 10 alla Chiesa Immacolata di via Fabroni a Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »