energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Violenza di genere, incontri al Centro Ventrone di Prato Cronaca, Società

Prato – Ricco di appuntamenti il calendario messo a punto dall’associazione Senza Veli sulla Lingua, che si occupa del contrasto della violenza di genere, presso il Centro Ventrone in via delle Gardenie 77 a Prato. «Una serie di incontri informativi  – così Patrizia Scotto di Santolo vicepresidente dell’associazione – ma anche culturali  in collaborazione con il presidente Anc.e Scao del Centro Civico Angelo Festa, per approfondire non solo temi e situazioni di disagio che riguardano le famiglie e gli adolescenti ma anche conoscere storie in cui donne importanti del passato sono state protagoniste di fatti delittuosi. Infatti ospiteremo la studiosa Assunta Petrosillo che ci illustrerà il caso di Cristina di Lorena e Maria Maddalena d’Austria.Una storia di reggenza  al femminile alla corte dei Medici.»

Si comincia il 26 settembre alle ore  17.30 con OSO (osservatorio sicurezza on-line) e l’iniziativa dal titolo: “Bullismo e Cyberbullismo: vecchie e nuove prepotenze”,a cura dello psicologo Stefano Giusti e Sara Nepi psicologa, psicoterapeuta e con la partecipazione dell’avvocatessa Diletta Nerini.

Giovedì 17 ottobre alle ore 15.00 parleranno  della  “normativa antidiscriminatoria e violenza di genere” le avvocatesse Benedetta Breschi e Giusi Messineo. 

Il 28 ottobre sempre alle ore 15.00 toccherà alle avvocatesse Elena Augustin e Carmen Rosales fare il punto sul Codice Rosso, la legge entrata in vigore a luglio,che introduce una corsia preferenziale per le donne vittime di violenza domestica.

Il 21 e il 28 novembre alle ore 15.00 toccherà alla psicologa e counselor trainer Alice Pirovano con “ TU SEI QUI (YOU ARE  HERE)” un progetto vinto  dall’associazione Senza Veli sulla Lingua con un bando del Comune di Prato rivolto  ai ragazzi di età compresa fra 15 e 18 anni  sul disagio giovanile.

Il 5 dicembre la psicologa Stella Cutini sul tema del contrasto alla violenza di genere parlerà alle ore 21 dell’importanza sul territorio pratese  del CAM  (centro ascolto uomini maltrattanti). L’associazione è punto di riferimento per quegli uomini che vogliono intraprendere un percorso di cambiamento ed assumersi la responsabilità del loro comportamento di maltrattamento fisico e/o psicologico, economico sessuale, di stalking.

Il 12 dicembre in occasione del decimo anniversario del Codice Rosa, il percorso speciale di accesso al pronto soccorso riservato a tutte le vittime di violenza, in particolare donne, bambini e persone discriminate,ideato dalla dottoressa Vittoria Doretti insieme alla sua squadra, l’incontro con la dottoressa Monica Pieraccioli  responsabile  del Codice Rosa dell’Ospedale Santo Stefano di Prato.

E con gli psicologi del Centro Solidarietà di Prato della presidente Laura Luccarini una serata con la proiezione di un film sul contrasto al gioco d’azzardo e ludopatia.

A gennaio (data ancora da definire) prevista la partecipazione dell’avvocatessa Adalgisa Ranucci del Foro di Roma  responsabile dello Sportello Senza Veli sulla Lingua della Capitale, affiancata dalla collega Maria Cristina Ciace con il tema de  “La tutela delle vittime all’interno dei procedimenti di separazione e di affidamento dei figli minori.

Riguardo le iniziative degli avvocati, previsti crediti formativi dell’Ordine degli Avvocati di Prato.Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e  moderati dalla giornalista Patrizia Scotto di Santolo (vicepresidente dell’associazione SvSl).

Per informazioni e appuntamenti presso il Centro Ventrone cell. 3398990750 o

info@senzavelisullalingua.com

In foto presso la sede del Centro Ventrone da destra Benedetta Breschi; Angelo Festa; Patrizia Scotto di Santolo; Carmen Rosales; Diletta Nerini; Giusi Messineo; Claudia Terranova.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »