energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vita nuova per Santissima Annunziata a Firenze Cultura

Una piazza Santissima Annunziata rinnovata. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa siglato nel 2010 fra Regione Toscana, Mibac, Consulta delle Fondazioni di origine bancaria della Toscana ed Istituto degli Innocenti. L’accordo prevede interventi di riqualificazione dei due musei della piazza del capoluogo toscano, il Museo Archeologico Nazionale ed il Museo degli Innocenti. Nella mattinata di oggi, giovedì 13 dicembre, l’assessore regionale alla Cultura, Cristina Scaletti, la presidente dell’Istituto degli Innocenti, Alessandra Maggi, il soprintendente per i beni archeologici della Toscana, Andrea Pessina ed il coordinatore della Consulta delle fondazioni di origina bancaria, Luciano Barsotti, hanno esposto il piano dei lavori nel corso di una conferenza stampa previsti per la piazza dello Spedale degli Innocenti realizzato in pieno Rinascimento dal genio di Filippo Brunelleschi.

santissima_annunziata_emanuele_2.JPGPer il Museo degli Innocenti sono stati stanziati complessivamente 13.000.000 di euro, dei quali 7.200.000 euro di fondi regionali mediante i statali del Fas. L’apertura del museo è prevista per la fine del 2014 o l’inizio del 2015 e la riqualificazione mira a garantire una maggiore promozione culturale e turistica, il restauro conservativo della facciata e del loggiato, la realizzazione di un nuovo ingresso e di nuovi servizi (caffetteria e bookshop), ma anche nuovi allestimenti con apparati multimediali.

Quanto al Museo Archeologico Nazionale, invece, i lavori costeranno in totale circa 1.500.000 euro. Sarà grazie ai fondi Arcus che verrà restaurato e valorizzato l’ingresso sulla piazza, di modo da aumentare l’attrattiva turistica del museo. Previsto l’allargamento del marciapiede ed il superamento delle barriere architettoniche.

Foto di Emanuele Marcheselli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »