energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vitella rischia di annegare in una vasca del depuratore di Prato Cronaca

I vitelli sanno nuotare? A giudicare da quanto accaduto poco dopo le 7.00 della mattina di oggi, martedì 10 luglio, nell’impianto di depurazione pratese di Baciacavallo, si direbbe di no. C’è da immaginarsi che la faccia che avranno fatto i meccanici dell’impianto quando si sono visti spuntare davanti una vitella rincorsa da alcune persone. L’animale, giovane ed agile nonostante il peso di oltre un quintale e mezzo, si è lanciato a tutta velocità verso una delle vasche dell’impianto di depurazione della Gida, la società Gestione Impianti Depurazione Acque, che controlla l’acquedotto pratese. Una volta entrata in acqua, però, la spericolata vitella non ha più saputo che cosa fare, rischiando di annegare. È stato solo l’intervento congiunto di Vigili del Fuoco e tecnici della Gida a scongiurare che l’animale ci rimettesse la pelle. Forse attratta dall’acqua o dai prati dell’impianto di depurazione della zona industriale di Prato, il bovino era fuggito al proprio padrone e da alcune ore era nata, a Paperino, una vera e propri caccia alla vitella. Dopo essere stata tratta in salvo, la vitella è stata lavata e visitata da un veterinario. Gli impianti di depurazione non hanno avuto, invece, alcun problema, anche se per trarre in salvo la vitella che rischiava di affogare è stato necessario interrompere momentaneamente il ciclo di depurazione nella vasca nella quale era caduta.

Foto: http://www.pascolovagante.wordpress.com

Print Friendly, PDF & Email

Translate »