energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Vivaismo, assicurazione crediti per microimprese, si sperimenta a Pistoia Breaking news, Economia

Pistoia – Da oggi, è ufficiale:  la prima esperienza di assicurazione crediti per microimprese del settore vivaistico parte da Pistoia. È stato infatti ufficializzato l’accordo tra Coldiretti Pistoia, la più importante associazione agricola nazionale e provinciale, ed Euler Hermes, compagnia leader mondiale dell’assicurazione crediti.

“Il grande lavoro svolto da Coldiretti Pistoia e la volontà di Euler Hermes – spiega Fabrizio Tesi, presidente di Coldiretti Pistoia- hanno creato uno strumento assolutamente innovativo, che permetterà a tutte le aziende vivaistiche nostre associate di assicurare i crediti: piccole, medie e grandi”.

Di cosa si tratta, lo spiega Monica Barcarollo, Head of Portfolio Delevopment Euler Hermes Italia. “Un’azienda, di qualsiasi dimensione merceologica, se dotata di strumenti evoluti di credit management, è in grado di affrontare il mercato domestico ed export con estrema serenità migliorando la propria competitività finanziaria. Euler Hermes, leader indiscusso in ambito nazionale nella gestione del rischio di credito, da alcuni anni sta proponendo soluzioni ad hoc per le piccole e micro aziende con l’obiettivo di migliorare la tutela contro gli insoluti. La partnership con Coldiretti Pistoia ha come obiettivo quello di elevare l’attenzione sulla prevenzione del rischio credito e la creazione di una nuova soluzione assicurativa che protegga le aziende dell’intero comparto vivaistico con fatturati contenuti”.

“Questo sarà possibile grazie alla mutualità di una polizza in convenzione -aggiunge Simone Ciampoli, direttore di Coldiretti Pistoia-, studiata appositamente da Euler Hermes per i soci di Coldiretti Pistoia. Uno strumento per poter garantire i crediti aziendali da insolvenze e ritardi nei pagamenti, aumentati negli ultimi anni a causa della crisi economica”.

“Sono stati mesi di intenso lavoro e confronto, con Euler Hermes e con i soci -conclude Fabrizio Tesi-. La nuova opportunità è il primo frutto del lavoro del ‘Tavolo del vivaismo di Coldiretti Pistoia’, il gruppo di lavoro composto da oltre 40 imprenditori rappresentativi delle 1.105 piccole, medie e grandi aziende florovivaistiche socie”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »