energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Vola il fiorentino Turchi: sei incontri, sei vittorie Sport

Firenze – Da professionista sei incontri, sei vittorie. Vola Fabio Turchi, il 22enne peso massimoleggero fiorentino, una delle più promettenti speranze della boxe italiana. Ieri sera venerdì a Brescia ha battuto ai punti sulla distanza delle otto riprese il 39enne Jiri Svacina della Repubblica Ceca che si era presentato con 12 vittorie; 18 sconfitte; 2 pari.

 Alessandro Boncinelli, maestro di Turchi, aspettava con molta curiosità questo match del suo allievo in quanto era la prima volta che Turchi affrontava un incontro sulle otto riprese.

“Ha tenuto benissimo la distanza – dice Boncinelli – tenendo in pugno il match fino dalle prime battute. Non è stato un incontro facile. Svacina, pugile esperto, evitava gli scambi a corta distanza per rientrare improvvisamente”.

“Ma Turchi continuava ad incalzarlo senza respiro. Alla fine del secondo round centrato da un preciso destro Svacina finiva addirittura fuori dalle corde. Era da contare. Ma l’arbitro non ha ritenuto di farlo. Ma va bene così”.

“Fabio ha tenuto bene anche nelle ultime riprese – ricorda Boncinelli – nonostante che il match fosse stato intenso e senza pause. Ha chiuso l’incontro mantenendo un ritmo elevato ed una bella lucidità. Insomma ha vinto tutte le otto riprese. Ed alla fine si è preso pure gli applausi del pubblico. Quindi è stato un test molto soddisfacente”.

Per la cronaca nella stessa riunione bresciana pesi massimi il canadese residente in Germania Franz Rill (13 vittorie, 1 sconfitta) ha battuto per k.o alla quarta ripresa Salvatore Erittu (28 vittorie; 3 sconfitte) per il titolo international Ibf; pesi welter il kosovaro Timo Schwarzkopf (15 vittorie e 1 sconfitta) ha avuto la meglio su Gianluca Frezza (25 successi; 4 sconfitte, 2 pari) era in palio il titolo International Ibf. Medi : Rocco Belardinelle batte Grigore Cernean. Ed infine un match femminile Valeria Imbrogno di Milano ha liquidato al quarto tempo per k.o. l’ungherese Klaspatra Tolnai conquistando il titolo europeo dei minimosca.

Turchi, che è uscito alla grande dal confronto con Jiri Svacina, ha già un altro impegno. Combatterà a Sequal del Friuli il 16 luglio contro un avversario da designare.

Protagonista del match clou di Sequal (è la città che diede i natali a Primo Carnera, indimenticabile campione di pugilato degli anni venti) sarà Orlando Fiordigiglio di Arezzo.

Il campione aretino (24 successi; 1 sconfitta) si batterà con il brasiliano Carmelito De Jesus (18 vittorie; 4 sconfitte) in un match valido per il titolo intercontinentale dei superwelter IBF sulla distanza delle 12 riprese. Un’occasione per Fiordigiglio per vincere e riprendere meritatamente il suo cammino nella grande boxe visto il suo riconosciuto valore di pugile.

——————

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »