energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley A1 femminile: Scandicci ok, Bisonte passo indietro Sport

Firenze – Mancano due settimane all’inizio del campionato di serie A1 di pallavolo femminile (2 novembre) e le due squadre della zona fiorentina, “Bisonte Firenze” e “Savino Del Bene Scandicci”, neo promosse, lavorano duro nel tentativo di presentarsi preparate bene sul quel palcoscenico per loro nuovo in assoluto. Il Bisonte Firenze ospiterà il Conegliano; Del Bene Scandicci farà tappa a Busto Arsizio.

La Savino Del Bene, diretta dal coach Massino Bellano, è reduce da un quadrangolare disputato a Sanremo. E’ il sesto impegno amichevole dall’inizio della stagione. Aveva già disputato ben cinque amichevoli : Orvieto, nazionale argentina, Rovigo, Modena e Piacenza.

A Sanremo si è misurata con Ornavasso, serie A1, e le squadre russe di San Pietroburgo e del Proton Balakovo.  Da questo confronto ad alto livello la squadra scandiccese ne è uscita a testa alta. Se non altro per aver battuto il Proton Balakovo che alla fine ha vinto il torneo sanremese.

La parola a Matteo Azzini, vice allenatore.
“Siamo contenti del nostro cammino. Comparando i tests di questa squadra – dice – con quelli delle formazioni precedenti constato che il gruppo è più avanti nei tempi della preparazione”.

–   Non tutte però le atlete sono al massimo della forma.
 “Vero. Qualcuna anche per costituzione fisica è leggermente più indietro. Nessun problema. Mancano ancora due settimane al via del campionato”.

  – Dove può arrivare lo Scandicci?
  “Sono sicuro che disputerà un bel campionato. Ha tutte le carte in regola per farlo. Tuttavia non disponendo della giocatrice che da sola fa la differenza, il gruppo deve avere una sola anima, essere coeso. Questa è la strada per ben figurare”

 – Un giudizio sulla prova della squadra nel torneo di Sanremo.
“Assegno un buon voto. Comunque guardiamo avanti. Ci attendono ora le battaglie al torneo di Verona”.

—————————

BISONTE FIRENZE “ UN PASSO INDIETRO”

——————————————

Meno ottimistiche le riflessioni di Francesca Vannini coach del Bisonte Firenze. La squadra è reduce dalla sua quarta amichevole (aveva già giocato contro Aversa, Rovigo ed una partita-allenamento con il Modena) partecipando al torneo ad Ostiano (Cremona) insieme alle campionesse del Piacenza e due formazioni di serie A1,  Casalmaggiore e Montichiari.

Le ragazze fiorentine si sono classificate ultima del quartetto. Comunque niente allarmismi. La squadra è per metà nuova, alcune atlete non hanno mai giocato a questi livelli, quindi mancano amalgama e sincronismi. Qualcosa va registrato a partire dalla ricezione. Bene invece in attacco.
“Rispetto a Modena – dice Francesca Vannini – purtroppo abbiamo fatto un passo indietro. La prima partita, quella contro Casalmaggiore, probabilmente è stata affrontata con poca concentrazione da parte delle ragazze; mentre la seconda contro Montechiari forse con troppa tensione. Questo torneo ha messo in luce vari aspetti del gioco su cui lavorare. Lo faremo nelle due prossime settimane. Spero che il 2 novembre giorno del debutto in campionato in casa contro il Conegliano che la squadra sia pronta a quel primo severo confronto”.

Il Bisonte Firenze ha perduto la semifinale con il Casalmaggiore per 3 a 0 (25-14; 25-22; 25-19). Così in campo le fiorentine : Mastrodicasa, Petrucci 4, Liliom 6, Turlea 13, Negrini 5, Pascucci 3, Parrocchiale, Pietrelli, Calloni 8, Bertone 1, Vingaretti. N

Nella finalina giocata contro Montichiari, sconfitta del Bisonte Firenze ancora per 3 a 0 (25-18; 25-21; 25-19). Così in campo le fiorentine : Mastrodicasa 2, Petruicci 1, Liliom 7, Turlea 14, Negrini 3, Pascucci 6, Parrocchiale, Calloni 5, Bertone 1, Vingaretti. Non entrate Poggi, Savelli, Pietrelli.

 

————————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »