energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Volley A1: Savino battuta. Busto Arsizio si impone al quinto set Sport

Scandicci – Il super week end di volley di Palazzo Wanny, iniziato sabato con la sfida della Supercoppa italiana, si chiude con Savino Del Bene Scandicci battuta. Busto Arsizio si impone al quinto set al termine di una sfida durata due ore ed un minuto. Seconda sconfitta stagionale per la squadra di coach Massimo Barbolini, che lo scorso ù 16 novembre si era inchinata, sempre al quinto set, contro il Vero Volley Milano.

Scandicci andata sotto al termine del primo set, perso per 18-25, aveva prima pareggiato la sfida nel secondo set, vinto 25-20, e poi si era portata in vantaggio nel terzo per 25-23. Busto Arsizio ha però trovato la forza per aggiudicarsi la partita ribaltando il risultato nei due set conclusivi. La squadra di coach Musso ha vinto il quarto set con un netto 11-25 e poi ha conquistato 12-15 il tie break.

La cronaca

Le ragazze di coach Barbolini scendono in campo con Malinov al palleggio, Mingardi come opposto, Belien e Washington come centrali, Sorokaite e Zhu in banda, con Castillo come libero.

Coach Musso risponde schierando la sua E-Work Busto Arsizio con il 6+1 composto da Lloyd al palleggio, Montibeller come opposto, Olivotto e Zakchaiou da centrali, con Omoruyi e Degradi in banda e Zannoni libero.

1° Set

Nei primi scambi le due squadre vanno a braccetto, ma Busto Arsizio riesce a portarsi presto in vantaggio di due punti (6-8) con l’attacco vincente di Degradi. Il vantaggio va ampliandosi fino all’8-11 ed a quel punto coach Barbolini deve chiamare un time out. La situazione non cambia nonostante alcune modifiche apportate in corso d’opera. L’ingresso di Antropova, Di Iulio e Alberti, non riesce ad invertire la rotta e un nuovo punto di Degradi (12-19) obbliga Barbolini ad un nuovo time out. Un tentativo di rimonta viene abbozzato successivamente e una bella schiacciata di Malinov (17-22) porta al primo time out di Busto Arsizio. Il set comunque si chiude con la Savino Del Bene Volley costretta ad arrendersi per 18-25.

2° Set

Nel secondo set c’è una Savino Del Bene Volley diversa. In campo si vedono dall’inizio Di Iulio, Antropova e Pietrini al posto di Malinov, Mingardi e Sorokaite. Diverso è anche l’andamento della frazione: la Savino Del Bene Volley infatti passa subito in vantaggio per 6-2. Busto Arsizio non esce dalla gara e pareggia i conti sul 6-6. La partita prosegue punto a punto fino a quando Washington in fast firma il +2 sul 16-14. Coach Musso ferma la gara con un time out e Busto Arsizio torna anche in vantaggio sul 16-17. La leadership della formazione lombarda non dura e anzi Scandicci con Washington e Antropova piazza un allungo importante (19-17). Lo sprint della Savino Del Bene Volley non si arresta: Pietrini firma il 21-18 dopo una scambio lungo ed entusiasmante, Zhu Ting invece mette a terra il punto del 25-20 portando il conto dei set in parità.

3° Set

La partita è particolarmente avvincente nella terza frazione. Le fasi iniziali sono molto equilibrate ed a rompere gli indugi prova Pietrini con il punto del 7-6 che scalda Palazzo Wanny. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento, ma a metà set la Savino Del Bene Volley trova il +2 (14-12). Acciuffate sul 17-17 le ragazze di Barbolini tornano in vantaggio, prima sul 19-18 e poi sul 21-20 firmato Mingardi. Dopo un time out di coach Musso si arriva al finale di set, con la sfida che si fa tiratissima. A spuntarla è però la Savino Del Bene Volley, negli scambi finali la squadra è trascinata da Washington e Antropova, con quest’ultima a mettere a segno il 25-23.

4° Set

Senza storia il quarto set, dominato dalla E-Work Busto Arsizio. Subito in avvio la Savino Del Bene Volley scivola sotto 0-3 e Barbolini chiama un “tempo”. La situazione si ripete poco dopo con il tecnico scandiccese obbligato a spendere un nuovo time out (2-9). Sul 4-10 Barbolini cambia Di Iulio con Malinov, ma il gap continua ad ampliarsi fino al 4-13. La Savino Del Bene Volley non riesce a rialzarsi e alla fine si arrende 11-25. La partita così si prolunga fino al decisivo tie break.

5° Set

Avvio di quinto set con Merlo in campo al posto di Castillo. L’ultima frazione si apre in maniera favorevole per Busto Arsizio. La squadra di coach Musso va avanti sul +2 in due occasioni, ma la Savino Del Bene Volley si riavvicina grazie a Washington ed agli errori avversari. La gara si ferma sul risultato di 6-6, con il risultato in equilibrio infatti la squadra ospite chiama un time out. La Savino Del Bene Volley trova anche il vantaggio: 7-7 firmato da Antropova, seguito dall’ace dell’8-7 messo a terra da Pietrini. Antropova segna ancora per il 10-9, ma Busto Arsizio pareggia e sorpassa, trovando il 10-11 con l’ace di Lloyd. Coach Barbolini chiama il time out ed al rientro in campo Antropova segna ancora per il pari (11-11), la Busto Arsizio di Musso ha però le energie per produrre un parziale di due punti (11-13). Barbolini ferma ancora il quinto set, ma Busto Arsizio riesce a spingersi fino all’11-14. Di Iulio annulla il primo match point, ma Degradi chiude l’incontro con il colpo del 12-15.

Savino Del Bene Volley – E-Work Busto Arsizio 2-3 (18-25, 25-20, 25-23, 11-25, 12-15)

Savino Del Bene Volley: Sorokaite 3, Belien 2, Mingardi 6, Ting 11, Washington 15, Malinov 2, Castillo (L1), Antropova 13, Pietrini 5, Alberti 3, Di Iulio 2, Shcherban 1, Merlo. Non entrate: Angeloni (L2). All.: Barbolini.

E-Work Busto Arsizio: Degradi 14, Zakchaiou 16, Lloyd 5, Omoruyi 14, Olivotto 10, Montibeller 21, Zannoni (L), Battista 1, Stigrot, Colombo, Monza. Non entrate: Lualdi (L), Bressan. All.: Musso.

Arbitri: Mattei – Merli

Durata: 2 h 1′ (26′, 27′, 28′, 21′, 19′)

Attacco: 29% – 40%

Ricezione Pos. (Prf.): 46% – 52% (25% – 21%)

Muri: 10-16

Ace: 5-5

MVP: 1138

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »