energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley, contro Conegliano quarta sconfitta per Scandicci Sport

Scandicci – Per la quinta volta in stagione la Savino Del Bene di coach Parisi incontra sulla sua strada le Pantere dell’Imoco Volley Conegliano. L’ennesimo capitolo di una sfida infinita vede Scandicci ospite al PalaVerde per il 22esimo turno del campionato di Serie A1.

Non una gara banale. I precedenti stagionali sono in parità con 2 vittorie per parte, le squadre schierano roster di altissimo livello, ma a rendere ancora più speciale la gara sono le implicazioni di classifica, con Conegliano prima con 49 punti che vuole sfruttare l’occasione per allungare su Scandicci e con la stessa Savino Del Bene, attuale terza forza del campionato, che invece arriva in Veneto con l’obiettivo di accorciare in classifica su di una capolista che dista 5 lunghezze.

Coach Santarelli modifica il 6+1 visto lo scorso 20 febbraio al Mandela Forum di Firenze in occasione della quinta giornata della Pool D di CEV Champions League. Wolosz rimane in cabina di regia, come del resto la statunitense viene sempre schierata Lowe da opposto, in banda vanno Sylla e l’altra giocatrice a stelle e strisce: Kimberly Hill. A completare la formazione delle Pantere c’è il tandem di centrali composto da De Kruijf e dalla novità rappresentata da Folie, mentre il libero è De Gennaro.

La Savino Del Bene di coach Parisi invece scende in campo con l’ex della gara Ofelia Malinov schierata al palleggio. Haak l’opposto. Vasileva, rimasta a riposo nell’ultimo match di Champions League, ritorna titolare in banda insieme a capitan Bosetti. Adenizia e Stevanovic sono le centrali e Merlo come libero completa lo schieramento titolare di Scandicci.

Il primo set comincia con una Conegliano subito in palla e in grado di portarsi al comando delle operazioni per 4-1 con De Kruijf sugli scudi. Lowe firma l’8-4 e spinge Scandicci sotto di quattro punti, la reazione della Savino Del Bene arriva a metà set, grazie ad un break di 3 punti nel quale spicca uno splendido pallonetto di Bosetti. Scandicci va sul -1 (12-11), Conegliano torna ad allungare con un contro-parziale (14-11) chiuso da un muro di Sylla su Stevanovic. Scandicci torna sul -1 (14-13) al termine di un lunghissimo scambio chiuso da un errore di Lowe. La formazione di Parisi non riesce però a rimanere in scia all’Imoco Volley. Muro di Folie e di nuovo +4 veneto (18-14). Parisi chiama il time out ma i punti di scarto in favore di Conegliano rimangono a lungo 3, poi nel finale di set Folie piazza un gran muro su Bosetti e fa 24-19. Il set si chiude invece con il mani out di Tirozzi che vale il 25-20.

L’avvio di secondo set è maggiormente equilibrato, nonostante arrivi il + 4 per l’Imoco Volley in occasione di un attacco di Adenizia bloccato dal muro veneto (7-3). Scandicci torna a contatto con tre punti consecutivi conclusi da un errore di Sylla che attacca in rete. Bosetti, con un colpo spettacolare dalla seconda linea, ed Haak portano Scandicci sul -1 (9-8). Conegliano è però intenzionata a “vendicare” la sconfitta patita nell’ultimo confronto di Champions e con le giocate di Lowe ed Hill si porta avanti di 5 punti (14-9). La Savino Del Bene reagisce con un pallonetto da campionessa di Haak e con un muro di Bosetti (15-12). Un break di sette punti di Conegliano però scava un solco irrecuperabile (21-12) per Scandicci, con Parisi che per provare a cambiare la situazione di difficoltà manda in campo Zago per Haak e Papa per Bosetti. Non ci sono però effetti positivi: la squadra di Santarelli va sul +10 (24-14) con un attacco di Sylla. Zago fa 24-15, Vasileva accorcia sul 24-16, ma la sconfitta di set è solamente rimandata al 25-16.

La terza frazione di gioco vede la Savino Del Bene di nuovo in campo con Haak e Bosetti, ma con Mazzaro al posto di Adenizia. L’avvio è buono per Scandicci che va addirittura avanti per 0-5, trovandosi per la prima volta nella gara al comando del punteggio. La risposta dell’Imoco Volley Conegliano è però rabbiosa. Prima le Pantere pareggiano sul 5-5 poi, dopo delle splendide difese di squadra, Conegliano trova il 6-5 con un gran colpo di Lowe. Dopo 7 punti consecutivi Conegliano balza dunque nuovamente al comando (7-5). Solo un errore al servizio di Lowe restituisce un punto a Scandicci (7-6), ma Conegliano non è sazia e allunga fino al 12-8. A metà set l’Imoco Volley commette qualche sbavatura e la Savino Del Bene torna in parità sul 13-13. Parisi sostituisce Vasileva con Mitchem e l’americana segna subito, mettendo a terra il punto del 15-14 e quello del 16-15. Stevanovic in fast mantiene Scandicci sul -1 (17-16), ma ancora una volta Conegliano torna ad allungare. La neo entrata Fabris, una Folie in gran forma ed un ace di De Kruijf fanno andare il punteggio sul 20-16. Sul 22-18 Zago e Malinov tornano in campo per Haak e Caracuta. Il terzo ed ultimo set si chiude 25-19 con un attacco out di Bosetti. Sconfitta senza appelli per la Savino Del Bene, adesso staccata di 8 punti dal primo posto in classifica.17esima vittoria in campionato per l’Imoco Volley Conegliano, 4 k.o. in questa Serie A1 per la Savino Del Bene.

Carlo Parisi Post Partita: “In settimana abbiamo cercato di focalizzare l’attenzione sull’approccio a questa gara e doveva essere molto diverso da quello che abbiamo avuto, anzi direi che per tanti motivi dovevamo avere un approccio opposto a quello che abbiamo avuto. In primis perchè ovviamente loro avevano un po’ il dente avvelenato per la gara di coppa, il secondo motivo era per la classifica che adesso conta, la terza motivazione è che ogni volta che giochiamo con loro regaliamo sempre il terzo set. Oggi invece l’approccio non è stato buono, abbiamo pagato molto la nostra eccessiva passività. Noi abbiamo delle difficoltà fisiche all’interno della squadra, ma queste attenuanti non sono più valide se questo è il modo di stare in campo. Conta uscire dal campo avendo dato tutto, considerando le difficoltà, considerando i problemi, che in fin dei conti hanno tutti. Noi questa cosa non l’abbiamo fatta”

Imoco Volley Conegliano – Savino Del Bene Scandicci: 3-0 (25-20, 25-16, 25-19)

Imoco Volley Conegliano: Bechis, De Kruijf 11, Folie 9, Fersino, Lowe 7, De Gennaro (L), Danesi n.e., Fabris 2, Wolosz 1, Hill 12, Tirozzi 1, Sylla 13, Moretto n.e.. All.: Santarelli D.

Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa n.e., Bisconti, Malinov 1, Adenizia, Mitchem 3, Merlo (L), Papa, Haak 10, Mazzaro 1, Zago 2, Caracuta 1, Stevanovic 2, Bosetti 8, Vasileva 6. All.: Parisi C.

Arbitri: Vagni I. – Cappello G.

Durata: 28′, 23′, 27′.

Attacco: 40% – 31%

Ricezione perfetta: 70% – 44%

Muri: 9 – 3

Ace: 4-0

Spettatori: 5344

Print Friendly, PDF & Email

Translate »