energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley femminile: Savino Del bene non lascia respirare Legnano: 3 – 0 Sport

Scandicci –Samsung Galaxy Cup Serie A1 Femminile di Volley – Ottava Giornata di Ritorno 

Savino Del Bene Volley: Carlini 1, Samadova ne, Bianchini 3, Da Silva 11, Di Iulio 1, Merlo (l), Papa, Mancini ne, Haak 12, Arrighetti (k) 5, Bosetti 10, Ferrara (l) n3, De la Cruz 16.

 All. Parisi  Ass. Bendandi

Sab Volley Legnano: Degradi ne, Bartesaghi 7, Lussana (l), Pencova 5, Cumino 1, Ogoms 2, Martinelli, Coneo 10, Caracuta 1, Barcellini 11.

All. Buonavita Ass. Tettamanti

Arbitri: Bellini – Rolla

Set: 25 – 14, 25 – 13, 25 – 17

 Spettatori: 1100 circa

Missione compiuta. La Savino Del Bene vince e convince e si porta nuovamente a una sola lunghezza da Novara. 

Legnano inizia il match in p6, consueto p1 per coach Parisi che conferma il 6 +1 di Novara. Ottimo avvio di gara di Scandicci, Di Iulio chiama spesso in causa De La Cruz e Haak che rispondono presente: 10 – 5.

Nella Savino Del Bene ottimo lavoro del muro-difesa e buone efficacia in contrattacco anche se con qualche errore gratuito di troppo che non permette alle fiorentine di scappare nel punteggio.

Applausi per una difesa in volo di Enrica Merlo con palla alzata in sospensione a una mano da Isabella Di Iulio e azione terminata da Isabelle Haak in parallela, 17 -10. Scandicci alza il ritmo, Legnano non riesce più a difendere. Savino Del Bene chiude 25 – 14.

Secondo set ancora con Scandicci padrona del gioco, Legnano non riesce a entrare in partita, Bosetti trova la diagonale vincente: 8 – 3. Ace di De la Cruz che trova impreparata la ricezione lombarda dà il break a Scandicci, 16 – 10.

Cambio in regia e dentro anche Bianchini per Haak e De la Cruz per Papa. Il set scivola via senza sorprese con una bella intesa Carlini-Da Silva, chiude la stessa brasiliana con un bel primo tempo, 25 – 13.

Terzo set con la diagonale Carlini-Haak in campo. La Sab parte bene, Pencova in fast e Coneo in diagonale griffano il 7 – 7. De la Cruz con una diagonale e Haak in parallela si prendono il break: 14 – 9.

Haak strappa applausi con una bellissima ace: 16 – 10. Torna in regia Di Iulio per il finale di match con Legnano che prova a rendere meno amara la sconfitta.La partita finisce con un primo tempo di Arrighetti: 25 – 17! Con questa vittoria Scandicci torna a un solo punto dal secondo posto e consolida la terza posizione.

Patron Nocentini: “Siamo stati bravi a trovare il ritmo partita da subito e non calare mai di concentrazione. Le sfide celano sempre delle insidie e noi le abbiamo superate giocando la nostra pallavolo. Sono contento del campo ma non sulla nuova questione che riguarda le straniere da utilizzare nel prossimo campionato.

Non è possibile parlare ancora se è giusto o no avere le quattro straniere in Serie A1. I club stanno pianificando il mercato, in parte lo hanno già programmato. Ma credo che non sia nemmeno questo il fulcro del discorso.

Tutti i presidenti vogliono una Nazionale forte, ed è per il bene della nostra Nazionale che vogliamo 4 straniere. Abbassare il livello della serie A1 non fa bene a nessuno, soprattutto alle giocatrici italiane che per crescere devono avere un campionato competitivo.

Poi se lo riterranno opportuno potrebbero riportare il Club Italia in Serie A1, questa è una strada che porta delle complicazioni ma percorribile. Io potrei essere d’accordo perché sarebbe un modo per far crescere le nostre giovani promesse.

 Quello che non accettiamo è mettere il limite a tre straniere, perderebbe solo lo spettacolo, perderebbe solo il nostro bellissimo sport”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »