energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley femminile: Savino stende le campionesse d’Italia Sport

Scandicci – Savino che spettacolo! Davanti a 1400 spettatori, le ragazze di Coach Parisi stendono le campionesse d’Italia in quattro set.La Savino Del Bene Scandicci schiera il sestetto di settimana scorsa con Malinov al palleggio, Haak opposta, Bosetti e Vasileva in banda con Adenizia e Stevanovic al centro. Merlo è il libero. Santarelli risponde con Wolosz al palleggio, Fabris opposta, Hill-Sylla come schiacciatrice con Folie-De Krujif al centro. De Gennaro è il libero. Conegliano passa in vantaggio con De Kruijf, ma Haak ribalta subito il risultato (2-1); le ospiti provano ad allungare complice un errore al servizio (3-5) ma Haak riporta il pari sul cinque pari. Le Campionesse d’Italia fanno la voce grossa con Danesi e De Kruijf e costringono Parisi al primo time out (6-10).

Stevanovic accorcia subito (7-10) poi Bosetti prova a riportare sotto le scandiccesi (9-11) ma Conegliano allunga tra errori di comprensione ed una difesa non al top(10-15): Parisi chiama il secondo timeout. Vasileva fa reagire la Savino Del Bene,ma l’Imoco è ancora attentissima(11-18) così coach Parisi cambia prima Mitchem per Vasileva e poi Caracuta-Zago per Malinov-Haak ma il parziale è pesante(11-20).  Sotto tredici punti (11-23), Haak prova a risvegliare il palazzetto ma finisce 14-25.

Il secondo set si apre con Bosetti che subito pareggia il vantaggio veneto (1-1), Scandicci insegue punto a punto fino alla parellela di Vasileva(3-4) ma Conegliano trova il pari(5-5).   E’ tutto un altro canovaccio: Haak chiama, Danesi risponde (8-8). Fabris vola in parallela (9-9) ma la Savino Del Bene prende il largo costringendo Santarelli al primo timeout di giornata (13-10). Haak vola in cielo e fa allungare le locali (14-11) ma Conegliano tiene con Fabris (15-13); Vasileva si inventa una parallela spettacolare ed +4 Savino Del Bene (17-13). Tirozzi serve, il muro di Stevanovic viene eluso da un tocco veneto e Parisi chiama tempo (16-18). Bosetti porta il ventesimo punto a Scandicci, ma una doppia Fabris fa meno uno (20-19); Haak tiene il vantaggio (22-20) ma Conegliano non molla mai (22-23) costringendo Parisi a chiamare tempo. Haak chiude sul 25-22 siglando il decimo punto nel set.

Il terzo parziale prende il via con Conegliano avanti (4-2), la Regina di Svezia ed un errore di Fabris riportano il pari (5-5). La situazione di stallo continua fino alla murata di Sylla(7-9) quando Conegliano allunga costringendo Parisi a chiamare a sé le ragazze. Le venete sbagliano il servizio, e la Savino torna sotto (9-10); Conegliano prova a condurre il gioco ma Adenizia accorcia ancora(12-13) e Scandicci passa in vantaggio con Bosetti(15-13). Le ospiti non ci stanno e pareggiano con Hill(15-15); sempre la statunitense va in primo tempo(16-17), ma Adenizia riporta il pari(17-17). Haak fa sognare il Palazzetto mettendo un maniout da capogiro(19-18), Vasileva allunga(20-18) e la Savino Del Bene vola(22-18) spinta da un tifo incessante. Conegliano accorcia fino al 24-24 ma Capitan Bosetti prima e Adenizia poi regalano il terzo a Scandicci.

Le campionesse d’Italia parte forte(1-2) ma tra una Haak trascinante2-4) e una Vasileva che non molla mai (3-7) la Savino Del Bene allunga. Le ragazze di Santarelli ci credono con Fabris(4-8) ma Adenizia allunga il punteggio parziale(5-10); Haak porta alza la voce(7-12) e sul quattordicesimo punto locale firmato da Vasileva, Conegliano chiama il timeout. Scandicci preme sull’accelleratore e Vasileva continua a macinare punti(7-16); è ormai dominio Savino con Haak che trova il primo ace della partita regalando l’11-20. Le venete accorciano con Hill e Fabris(20-15), Scandicci però è lanciata e chiude il set 25-18 con il 29esimo punto di Isabelle Haak.

CARLO PARISI: “Da una parte siamo contenti e soddisfatti per quanto fatto stasera, dall’altra dobbiamo essere lucidi e la capacità di capire che è solo una partita. È una gara che ci da fiducia e morale e dall’altra è una gara che ci mostra come con squadre di questo tipo dobbiamo approcciare meglio la partita, dobbiamo essere già concentrate dalla prima palla. Oggi è andata così, abbiamo vinto giocando una bella partita, ma ci sono state tante incertezze, tante inesattezze. Abbiamo però avuto un modo di giocare che alla fine loro hanno sofferto. Noi siamo andati in crescendo, il secondo e il terzo set sono stati simili nel loro andamento. Nel terzo abbiamo rischiato di compromettere un po’ quello che avevamo fatto. Nel momento in cui contava comunque non abbiamo più sbagliato”.

Savino Del Bene Scandicci-Imoco Volley Conegliano 3-1 (14-25, 25-22, 26-24, 25-18)

Savino Del Bene Scandicci: Bisconti ne, Malinov 1, Adenizia 11, Hood ne, Mitchem, Merlo L, Papa, Haak 29, Mazzaro, Zago, Caracuta, Stevanovic 4, Bosetti(K) 11, Vasileva 11. All.: Parisi Ass.: Bendandi

Imoco Volley Conegliano: Bechis ne, De Kruijf 6, Fersino, De Gennaro L, Danesi 7, Samadan, Fabris 17, Wolosz 3, Hill, Tirozzi 14, Sylla 12, Moretto ne. All.: Daniele Santarelli Ass.: Alessio Simone

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »