energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley femminile: Scandicci batte Cuneo e pensa a Filottrano Sport

Scandicci – Nel giorno della presentazione della maglia da gioco 2018-2019 e della nomina a capitano di Lucia Bosetti si è tenuta l’ultima amichevole prima dell’inizio del campionato per la Savino Del Bene, che in vista dell’esordio in Serie A1 del prossimo 28 ottobre (in trasferta a Filottrano) ha affrontato un’altra squadra di A1 come la Bosca San Bernardo Cuneo. Contro le piemontesi prima occasione per vedere in campo le atlete reduci dal Mondiale (Bosetti, Malinov, Adenizia e Stevanovic) e dunque grande curiosità anche sugli spalti del palazzetto di Scandicci.

Il primo set parte con diverse imprecisioni al servizio e nei primi 4 turni sono 3 gli errori al servizio (2-2). Scandicci nonostante le tante novità in sestetto parte bene, con Stevanovic che subito sfoggia il pezzo forte del suo repertorio: la fast (3-2). Il muro di Bosetti (6-2) e l’ace di Stevanovic (9-3) ampliano il gap, ma Cuneo segna 4 punti consecutivi e con un ace di Mancini accorcia (9-7). Sempre un punto su servizio, ma stavolta da parte di Van Hecke, porta invece Cuneo sul -1 (10-9). Scandicci sembra più pronta e fa suo uno scambio lungo ed entusiasmante con un attacco di Bosetti (11-9). La Savino Del Bene mantiene 2 punti di vantaggio e grazie ad una fast ed un ace di Stevanovic sale sul +3 (16-13). Scandicci arriva addirittura sul +4 e con questo scarto vince la prima frazione per 25-21.

Il set successivo vede la squadra di Parisi in fuga sul 7-2, mentre un ace di Adenizia porta il punteggio sul 14-7. Proprio la brasiliana di dimostra ancora in forma Mondiale con un’ottima serie di servizi. Il set è di marca scandiccese e la squadra di Parisi vola sul +8 (18-10). La Bosca San Bernardo Cuneo reagisce e con Cruz che approfitta dell’errore in ricezione di Mitchem si chiude una serie di tre punti consecutivi per le piemontesi (19-14). Tre punti consecutivi consentono invece a Scandicci di prendersi anche il secondo set, con il 25-19 marcato a muro da Ofelia Malinov, fresca di nomina a miglior palleggiatrice del Mondiale.

Nel terzo set Scandicci va nuovamente in fuga sul 5-1, con Haak a mettere giù un potentissimo ace. Cuneo però sale di colpi e rimonta fino al primo vantaggio di giornata (5-6). Un ace di Haak porta invece il punteggio sul 16-12. Parisi cambia Haak e Malinov con Zago e Caracuta e Cuneo segna tre punti consecutivi che portano il punteggio sul 17-16. Il finale di set è punto a punto: Adenizia in primo tempo fa il 19-19, Zago in diagonale firma il 23-20. Il 25-22 invece è di Hood, che chiude il match.

Al termine della gara è stato giocato un ulteriore set di allenamento. Scandicci con un sestetto totalmente ridisegnato è stata superata 18-25.

Coach Parisi post partita: “Della gara do un giudizio positivo. Immagino che le giocatrici delle nazionali attendessero di riunirsi alla squadra e anche noi le attendevamo con ansia. La partita è stata proprio un’occasione per cominciare a conoscersi. L’obiettivo era quello di stare in campo e di familiarizzare.”

Savino Del Bene Scandicci – Bosca San Bernardo Cuneo: 3-0 (25-21, 25-19, 25-22)

Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa, Bisconti, Malinov 4, Ferreira Da Silva 12, Hood 2, Mitchem 8, Merlo, Papa, Haak 17, Mazzaro, Zago 1, Caracuta, Stevanovic 5, Bosetti 4, Vasileva. Allenatore: Parisi C.
Bosca San Bernardo Cuneo: Baiocco, Salas 3, Markovic, Cruz 5, Kaczmar, Van Hecke 14, Menghi 1, Bosio, Ilyasoglu, Kavalenka 1, Ruzzini, Zambelli 2, Bertone, Mancini 4. Allenatore: Pistola A.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »