energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: il Bisonte batte Caserta e torna alla vittoria Sport

Firenze – Il Bisonte Firenze torna alla vittoria battendo al Mandela Forum una Golden Tulip Volalto 2.0 mai doma, che nonostante i problemi di organico (solo sei giocatrici della prima squadra presenti e tre ragazze aggregate dalla serie C, Misceo, Chianese e Mastroianni) gioca una partita di grandissimo orgoglio e impegno e rischia anche di portarsi a casa un set, il secondo: nella lunghissima serie di vantaggi fortunatamente le bisontine hanno mantenuto la freddezza, e trascinate da Foecke (Mvp con 14 punti e il 46% in attacco) hanno annullato quattro set point prima di chiudere 30-28.

Per il resto una partita difficile da commentare, anche se i tre punti conquistati sono fondamentali per interrompere la striscia negativa e ripartire con il morale più alto: adesso serviranno ulteriori miglioramenti in vista dei prossimi impegni, a partire da quello di domenica prossima a Perugia.

Giovanni Caprara parte con Dijkema in regia, Nwakalor opposto, Santana e Foecke in banda, Alberti e Fahr al centro e Venturi libero, mentre Malcangi risponde con Dalia in palleggio, Misceo opposto, Poll e Ameri schiacciatrici laterali, Trevisiol e Chianese al centro e Ghilardi libero.

Il Bisonte prova a partire forte con il muro di Santana (sette punti nel set) e l’ace di Fahr (5-1), poi la stessa Fahr (cinque punti nel parziale col 100% in attacco) mette giù il primo tempo del 12-6 che provoca il primo time out per coach Malcangi: Firenze prende ritmo e allunga ancora con Nwakalor (15-6), sul 20-8 firmato Alberti Malcangi ferma ancora tutto, ma alla fine è Foecke con la pipe a chiudere 25-9.

Nel secondo set ci sono Turco, Maglio e De Nardi per Dijkema, Alberti e Venturi, e il primo allungo è firmato da due attacchi consecutivi di Foecke e dall’ace di Turco (9-5): Caserta prova una reazione d’orgoglio e riesce ad impattare col muro di Poll (12-12), Caprara chiama time out ma poi tre errori consecutivi della tedesca, di fatto unico terminale offensivo delle campane, ricreano il + 3 (15-12) che costringe Malcangi a fermare tutto. La Golden Tulip riparte forte e addirittura piazza cinque punti di fila sfruttando anche gli errori delle bisontine (15-17), Caprara chiama ancora tempo e Maglio lo premia con due fast e un muro per l’immediato 18-18: qui però Poll firma il nuovo + 2 (19-21) e poi tiene il cambio palla fino al 21-23, quando Fahr e Santana trovano il modo di impattare (23-23). Il finale di set è vietato ai deboli di cuore, con Maglio, Santana e Foecke che annullano tre set point (26-26) e poi la stessa americana che ne regala uno a Il Bisonte, subito cancellato dal dodicesimo punto nel set di Poll (27-27): ancora Foecke (sette punti nel parziale col 46%) annulla la quarta palla set per le ospiti (28-28), poi Ameri commette un fallo (29-28) e finalmente l’ace di Turco regala il set a Firenze (30-28).

Scacciata la paura, Il Bisonte parte forte nel terzo con Nwakalor e Fahr (4-0), poi sull’8-2 Malcangi usa il suo primo time out ma stavolta le bisontine non si fanno sorprendere e allungano ancora con Foecke e Fahr (16-9): Caserta ci mette tutto e rimane a tiro con Misceo e Ameri (19-15), poi Nwakalor ricrea il + 6 con due attacchi (23-17) e dopo il time out ospite è la stessa Nwakalor a chiudere 25-17.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Questa era una partita da vincere, guardiamo avanti e non vorrei commentare nient’altro. Voglio invece tornare sui due set di qualità giocati con Busto, dove ho visto buoni segnali di ripresa: oggi molto bene il primo set, e da qui dobbiamo ripartire per il 2020. Questa settimana sarà molto importante, potremo lavorare sempre insieme e sistemare qualcosa con l’attacco, poi saremo pronti per la parte finale della stagione. Dopo il primo set abbiamo fatto entrare alcune delle giocatrici che hanno meno spazio: qualcuna è un po’ indietro, ma meritano di giocare per trovare il ritmo giusto”.

IL BISONTE FIRENZE: Santana 12, Alberti 1, Lapini ne, Meli ne, Foecke 14, Daalderop ne, De Nardi (L2), Turco 3, Fahr 11, Dijkema 1, Nwakalor 8, Venturi (L1), Maglio 7. All. Caprara.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Dalia 7, Ameri 7, Poll 18, Ghilardi (L), Trevisiol, Garzaro ne, Misceo 7, Chianese, Mastroianni. All. Malcangi.

Arbitri: Luciani – Grassia.

Parziali: 25-9, 30-28, 25-17.

Note – durata set: 19’, 34’, 21’; muri punto: Il Bisonte 8, Caserta 1; ace: Il Bisonte 4, Caserta 3; spettatori totali: 600.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »