energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: il cuore non basta, Conegliano passa a Scandicci Sport

Scandicci – Il cuore e la grinta a volte non bastano. E l’esempio è arrivato questa sera al PalaRialdoli con l’imbattibile Conegliano che si conferma ancora una volta in un match non del tutto scontato. Le toscane lottano con le unghie e con i denti ma le venete fanno bottino pieno.

Coach Barbolini sceglie Malinov opposta a Drewniok, Lubian-Popovic al centro, Pietrini e Vasileva sono le bande. Merlo è il libero. Santarelli conferma la coppia Wolosz-Egonu, c’è Sylla insieme all’americana Hill e Butigan-Fahr al centro. De Gennaro è il libero.

Conegliano parte forte con Fahr e Egonu (0-2), ma un errore proprio della fuoriclasse azzurra e una diagonale di Vasileva fa 2-2. Scandicci fa la voce grossa tra Drewniok e Vasileva (6-3) ma proprio la bulgara spara fuori.

I tre punti di gap persistono, Fahr spara out e Scandicci finalizza una parallela per il 10-5. Santarelli ferma tutto, Sylla suona la carica, Popovic sbaglia e il risultato è 10-7. La marcia di Conegliano prosegue e Barbolini ferma tutto sul 10-9. Vasileva passa per vie centrali e riporta il sorriso.

Conegliano sale e, complici alcuni errori, rimette il viso avanti con Sylla che si appoggia sulle mani di Malinov (15-16). Le venete continuano ancora a sfruttare gli errori e Barbolini inserisce Samadan e Bosetti per Popovic e Drewniok.

Courtney va a segno, ma Hill allunga ancora (17-20). L’americana ne fa un altro, ma Egonu e Butigan allungano la marcia delle toscane. Vasileva si mette in proprio e ne fa due di fila costringendo, sul 20-21, Santarelli a chiamare tempo. Egonu alza la voce (21-23) e Conegliano porta a casa il set sul 22-25 su un errore di Vasileva.

Il secondo parziale si apre con la fast di Lubian (1-1) e Scandicci che parte fortissimo con Elitsa Vasileva (2-4). Il match sale su ritmi elevatissimi e Scandicci vola. Sul 8-6 Courtney si fa sentire prima in diagonale e poi al servizio con l’ace vincente. Le ragazze di Santarelli non ci stanno: Egonu spara forte e Fahr d’astuzia costringe all’errore Vasileva.

Il pari è a portata di mano grazie alla coppia Wolosz-Egonu che, con quest’ultimo, confeziona il sorpasso (11-13). Butigan vola in cielo e chiude su Drewniok. L’equilibrio regna sovrano e sul 14-14, Conegliano sbaglia due servizi. Le venete poi allungano (15-17), ma Vasileva trova lo spazio per accorciare.

Bosetti fa 17-17 con un colpo ritardato sulle mani di Fahr ma Conegliano è spettacolare ed efficace e va sul 17-20. Courtney, dopo una grande ricezione della numero 16 nativa di Tradate, trova la parallela ma Sylla e Adams fanno volare le gialloblu (19-22). Egonu, come nel secondo set, è efficace e si prende di forza il secondo ace.

Il terzo set si apre con una Conegliano desiderosa di chiudere il set. Scandicci prova, in tutte le maniere, ma le ragazze di Santarelli volano sul 3-8 e costringono Barbolini a chiamare tempo. Butigan trova l’ace ma Samadan non vuol sfigurare davanti alla connazionale.

Gli scambi sono lunghissimi, le squadre si affrontano a viso aperto ma le ospiti sono delle cannibali e macinano punto su punto. Sylla trova l’ace del 6-13, ma Popovic alza la voce. Hill è plastica e trova la riga in maniera precisa (7-15).

La partita è ormai indirizzata ai titoli di coda, ma Scandicci prova a lottare con le unghie e con i denti. La croata Samadan va in fast (11-18).  

Conegliano allunga con Fahr e Egonu (13-21) e poi chiude in tutta scioltezza sul 15-25. La Savino Del Bene Volley cade in casa con un netto 0-3 contro l’invincibile Conegliano.

Le ragazze di Barbolini possono comunque uscire a testa alta vista la grinta e la voglia di lottare messa in campo. Adesso testa a Busto Arsizio che arriverà a Scandicci domenica prossima.

Le parole di Coach Barbolini: “Ho visto per un’ora una squadra che ha combattuto, siamo stati in partita per due set. Non è facile tenere quel ritmo. Non è facile per nessuno al mondo. In queste partite bisogna guardare i lati positivi: abbiamo lavorato bene in difesa, abbiamo in attacco da posto 4, abbiamo giocato. Con loro non è per niente facile. Peccato per il primo set, loro hanno sbagliato tanto. È una squadra che ha sempre una soluzione pronta. Ora guardiamo le cose buone e meno buone e prepariamo Busto.”

Savino Del Bene Volley Scandicci – Imoco Volley Conegliano 0-3 (22-25, 20-25, 15-25) 

Savino Del Bene Scandicci: Malinov 1, Popovic 4, Pietrini 2, Merlo L, Lubian 3, Carocci ne, Cecconello ne, Samadan 2, Drewniok 1, Vasileva 10, Bosetti 2, Courtney 10, Camera. All. Barbolini

Imoco Volley Conegliano: Caravello, Eclk ne, Gicquel ne, Butigan 10, De Kruijf ne, Omoruyi ne, De Gennaro L, Adams 5, Gennari ne, Wolosz 3, Hill 2, Sylla 15, Egonu 17, Fahr 9. All. Santarelli

Durata 1 Ora e 22 Minuti (26’, 25’, 23’)

Errori 14-22

Ace 1-4

Ricezione 42%-48%

Attacco 34%-49%

Muri 2-11

Spettatori: porte Chiuse

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »