energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: la Savino Del Bene batte Casalmaggiore 3-1 Sport

Scandicci – Passato e presente al PalaRialdoli. Il titolato in rosa Barbolini incontra Carlo Parisi, il coach che a Scandicci ha lasciato il segno, ma sulle panchine opposte. Da Scandicci non si passa perché la Savino Del Bene mette in scena una sinfonia che, a parte un primo set sottotono, ha visto la squadra del Patron Nocentini dominare in tutti i fondamentali.

Parisi sceglie Marinho opposta a Montibeller, Partenio e Vasileva in banda con Melandri-Stufi e Sirressi libero. Barbolini tira fuori il carico pesante con Malinov-Stysiak sull’asse palleggiatrice-opposta, Samadan-Popovic al centro, torna Pietrini affiancata a Courtney in banda è il libero.

E’ proprio Pietrini a dare il via alla partita dopo uno scambio lunghissimo, Casalmaggiore risponde con Montibeller (1-2), ma la Savino Del Bene torna sotto. Le ragazze di Parisi sono efficaci a muro su Samadan ma Pietrini risponde subito presente (3-4) salvo poi sbagliare il servizio successivo. Le casalasche spingono mettendo in difficoltà la difesa scandiccese (5-8). Barbolini ferma tutto e, lo stop, aiuta visto che Courtney va a segno.

E’ notte fonda a Scandicci che tra Vasileva ed errori vari cade sul 6-13 salvo poi trovare la solita e provvidenziale Courtney per il 7-14. Scandicci prende ancora tempo ma il canovaccio è sempre uguale con Casalmaggiore che va fino al 7-17. Pietrini, alla fine di un lungo scambio ci prova con una diagonale (8-17) ma è solo un fuoco fatuo perché le locali sbagliano tutto. (8-20).

Ciarrocchi spara out, ma Stufi trova il 9-21 e Montibeller fa il ventiduesimo punto. Pietrini riprova a tornare avanti, Malinov la segue (12-23) ma Vasileva decide di imporsi e le rosa chiudono il set.

Dopo la notte arriva il giorno, ma non per la Savino Del Bene che trova una Casalmaggiore in serata (1-4); Stysiak suona la carica (2-5) ma Vasileva è una sentenza (3-5). Scandicci prova a restare agganciata, ma le lombarde sono precise sia a muro che in difesa. Sul 5-7 entra in servizio Markovic e la sua rotazione porta sul pari Scandicci.

Popovic alza la voce (8-8), Casalmaggiore risponde ma Lubian carica la banda toscana

Per il 10-9. Si va avanti punto a punto, anche quando si innesca un flipper infernale che riporta il pari sul 11-11.

Il ritmo di gara è sempre lo stesso, solo che Scandicci prova a ruggire fino al 13-13 quando Casalmaggiore torna avanti grazie all’orchestra carioca Marinho-Montibeller. Stysiak torna alla carica (15-16) mette la freccia e poi sorpassa.

Le ragazze di Barbolini vogliono il set e insistono (19-16), Montibeller vola ma Lubian risponde per ben due volte (21-18). Il triplo vantaggio però va alle ortiche a causa di due errori offensivi anche se poi è sempre Lubian a ruggire.

Stysiak dice ventitre (23-22) e Scandicci vola verso la fine del set con un ottimo lavoro a muro (25-23).

Il terzo set è aperto da Elena Pietrini, ma l’equilibrio vince su tutto. Da una parte c’è Montibeller e Vasileva, dall’altra Stysiak e Lubian che macinano fino al 5-4. Le locali tornano avanti, ma Casalmaggiore fa pari colpendo una disattenta difesa. Il 6-7 E’Più è firmato da un altro errore toscano, ma Pietrini è funambolica in aria e fa pari nuovamente.

Markovic entra in servizio e la sua battuta è mortifera per la difesa lombarda. (10-7). Stysiak decide che è l’ora di finire presto volando in diagonale; Pietrini la segue dalla parte opposta (13-7).

Il canovaccio del set è simile con la Savino Del Bene efficace dalle mani di Stysiak e Pietrini mentre Casalmaggiore, molto più sporca rispetto a prima, grazie a una scatenata Vasileva. Le toscane però non ci stanno più ad abbassare la testa e vanno sul 18-12 con Stysiak ma le ragazze di Parisi accorciano vistosamente a causa dei soliti errori e sul 19-15, Barbolini è costretto a fermare tutto.

Markovic risponde presente in quattro ma le ospiti usufruiscono di due palle out firmate Stysiak e Popovic. La Savino Del Bene però con una Mina Popovic eccezionale e l’intelligenza di Malinov arrivano sul ventitresimo punto concedendo qualcosa alle rivali serali. Il set si chiude sul 25-19 grazie ancora alla centrale serba.

Il quarto set è la copia del primo con le ospiti decisamente gagliarde e, infatti, allungano subito sul 1-4. Scandicci torna vicino (3-5), Markovic suona la campana con un tocco a muro, ma Stysiak spara due cannonate fuori e fa allungare Casalmaggiore (4-8) ma sul nono punto ospite inizia una danza infernale tra Malinov e la neontrata Drewniok che, insieme a Popovic, riportano la Savino Del Bene sul 11-12.

Casalmaggiore è sempre lì, ma Markovic firma il 12-13. Il pari è made in Lubian al servizio ma il set continua a regalare una sfida punto a punto (14-14).

Sul break point rosa Scandicci pareggia con Drewniok ma è subito un errore a riportare avanti le ospiti. Lo spiraglio di luce si apre sul 17-17 quando Popovic suona l’assolo di Mina e fa il 18esimo punto.

Partenio spara out (19-17) e la Savino vola sulle ali dell’entusiasmo (21-17). Parisi aziona la girandola dei cambi ed accorcia ma Drewniok trova un mani-out essenziale per il +5.

La fine della partita è una dolce festa per Scandicci che chiude sul 25-19 una lunga partita contro una diretta rivale.  Adesso l’appuntamento è fissato per Domenica a Busto Arsizio alle ore 17.00

Coach Barbolini post Gara: “Una vittoria bellissima, fare tre punti con una diretta avversaria è importantissimo. Poi visto come era andato il primo set, son state brave le ragazze e il quarto set è stato la cartina tornasole della partita. Giocare palla su palla, senza mollare mai, per poi portare a casa tre punti. Elena Pietrini post gara: “Non vedevo l’ora di rientrare in campo, la gara è andata come ci aspettavamo e anche la spalla è andata alla perfezione”.

Savino Del Bene Scandicci 3 – E’Più Casalmaggiore 1 (12-25, 25-22, 25-19, 25-19) 

Durata 2 Ore e 3 minuti (21’, 30’, 31’, 31’,) 

Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 17, Malinov 4, Popovic, 9, Markovic 5, Pietrini 13, Merlo L, Lubian 11, Carocci ne, Cecconello L2 ne, Samadan, Drewniol 7, Bosetti, Courtney 3, Camera ne. All.: Massimo Barbolini 

E’Più Casalmaggiore: Stufi 8, Partenio 13, Sirressi L, Bonciani, Montibeller 12, Maggipinto L2, Melandri 10, Vanzurova, Ciarrocchi, Marinho 1, Bajema, Vasileva 14, Kosareva. All.: Carlo Parisi 

Errori 27-31 

Ricezione 92%-67% 

Attacco 37%-35% 

Ace 6-1 

Muri 7-11 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »