energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: per Savino sfumano le Final Four di Coppa Italia Sport

Monza – I quarti della Coppa Italia di A1 portano la Savino Del Bene all’Arena di Monza per una sfida replica dell’ultimo appuntamento di regular season. Contro le brianzole arriva la seconda sconfitta consecutiva per la Savino Del Bene, estromessa dalla Coppa Italia ed ora obbligata a concentrarsi per i play off scudetto al via il 21 marzo in casa della Zanetti Bergamo.

Per la squadra di Barbolini un’occasione di riscatto dopo la sconfitta subita domenica in campionato, una battuta d’arresto che ha fatto scivolare la Savino Del Bene al quinto posto nella classifica di Serie A1. La gara unica di Coppa Italia offre dunque una doppia opportunità alla Savino Del Bene: vendicarsi dell’ultima sconfitta, ma soprattutto strappare un pass per le Final Four di Coppa Italia, in programma a Rimini nel fine settimana.

Per la sfida di Monza coach Barbolini sceglie il 6+1 con Malinov in diagonale con Stysiak, Lubian e Popovic da centrali, Vasileva e Courtney in banda e Merlo come libero.

La risposta di coach Gaspari è la formazione titolare con Orro al palleggio, Van Hacke da opposto, Meijners e Begic in banda, Heyrman e Danesi al centro. Parrocchiale il libero.

Il primo set si apre con un parziale favorevole alle ragazze di Barbolini che si portano sull’1-5. Monza rimonta fino al 5-5 firmato da Meijners con un ace. La Savino Del Bene torna ad allungare con il 5-7 siglato da Lubian, ma Monza rimane in scia e trova una nuova parità con il 9-9 realizzato in fast da Heyrman.

La Savino Del Bene torna sul +2 con il muro messo a terra da Stysiak, ma il punteggio torna subito in equilibrio sul 12-12. Il primo vantaggio brianzolo lo mette a terra Van Hecke che, con due punti consecutivi, porta il risultato sul 16-15. Malinov pareggia con un attacco di seconda e fa 16-16, ma la partita a questo punto diventa un rovente punto a punto. La parità si verifica in altre quattro occasioni, prima che due punti in fila di Lubian portino nuovamente in vantaggio la Savino Del Bene (21-22). Sotto di un punto coach Gaspari decide di spendere un time out e al ritorno in campo la sua squadra pareggia con Danesi. Dopo il 23-22 di Meijners è Barbolini a chiamare “tempo”, ma dopo la pausa Squarcini confeziona l’ace del 24-22. Il set si chiude poco dopo con il 25-23 derivante dall’attacco fuori misura di Vasileva.

Un errore al servizio di Orro e un colpo di Vasileva aprono il secondo set (0-2), ma Monza pareggia subito con Van Hecke a mettere a terra il punto del 2-2. Vasileva restituisce il vantaggio (2-3) a Scandicci ma la gara prosegue con un punto per parte. La Saugella Monza va avanti di due punti con Meijners ed il muro Heyrman (8-6). La Savino Del Bene rincorre e raggiunge la parità con Lubian (13-13), ma un nuovo allungo della Saugella, firmato da Begic e Orro, porta il punteggio sul 16-13 ed obbliga Barbolini al time out. La risposta della Savino Del Bene è rabbiosa e guidata da Stysiak e Courtney, che con due muri restituiscono il pareggio alla squadra di Barbolini (16-16). Monza non ci sta e si riporta avanti sul 17-16, subito seguito dal pareggio e dal sorpasso scandiccese, con il 17-19 frutto di un muro di Vasileva. Gaspari chiama un time out, ma subito Vasileva segna il 17-19 a muro. La Saugella Monza torna avanti sul 23-22, ma la Savino Del Bene fa la voce grossa a muro: prima con Courtney, poi con Malinov arrivano i punti decisivi per Scandicci che chiude il set in proprio favore sul 23-25.

Il terzo set si apre in maniera favorevole alla Saugella Monza, che va sul 3-1 grazie all’attacco di Begic. La Savino Del Bene torna in parità sul 6-6 grazie a Stysiak, ma un nuovo allungo di Monza porta il risultato sul +3 per le brianzole di coach Gaspari (10-7). La Savino Del Bene si rialza e acciuffa il pari con l’11-11 realizzato a muro da Lubian. La squadra di Barbolini riesce anche a portarsi sul +2 con Vasileva e Stysiak (11-13). La Saugella Monza prova la rincorsa ed arriva fino al 15-16 con Begic, ma viene poi mortificata dai punti in rapida successione di Popovic e Courtney (15-18). Gaspari ferma il match con un time out e Monza recupera fino al 18-19 trascinata da Meijners. Il pareggio arriva poco dopo con il 20-20 firmato su ace dalla stessa Meijners. Stysiak, con un mani out, fa 20-21, ma Monza pareggia con Danesi e mette la freccia con il muro di Heyrman (22-21). Begic segna il 23-21 e porta Barbolini a chiamare un time out, ma ormai la Saugella Monza non si ferma più e vince il set con il 25-22 realizzato da Van Hecke.

Come nel terzo set, anche nel quarto Monza parte forte. Begic trascina la squadra di Gaspari sul 3-0, ma la Savino Del Bene si rifà sotto con il 3-2 di Stysiak e con il 4-3 di Vasileva. Sempre Vasileva trova anche l’ace del 5-5 e successivamente la pipe del sorpasso (5-6). Van Hecke ristabilisce subito l’equilibrio (6-6) e poi Begic piazza l’ace del contro sorpasso (7-6). Monza va avanti anche di +3 (10-7), ma Malinov piazza a terra il punto della reazione (10-8). La Saugella Monza mette in piedi un parziale di 5-2 e si porta in vantaggio sul 15-10. Barbolini spende un time out e prova ad arrestare la fuga di Monza, ma il vantaggio brianzolo rimane importante e non scende mai sotto le quattro lunghezze. Nonostante le sostituzioni di Barbolini la Savino Del Bene non riesce a recuperare: il muro di Heyrman decreta il +6 di Monza, l’ace di Van Hecke addirittura il +7. Il muro del 25-17 con cui si chiude set e partita è ancora una volta ad opera di Heyrman, che spedisce la Saugella Monza alle Final Four di Coppa Italia.

Le parole di coach Massimo Barbolini: “La gara per un’ora e mezzo è stata molto equilibrata. Nel terzo set eravamo anche in vantaggio e penso che abbiamo giocato alla pari. Abbiamo calato all’inizio del quarto set e dopo sono andate in vantaggio loro. Peccato per il terzo set perchè penso che la differenza l’abbia fatta battuta-ricezione. Battuta nostra poco efficace, mentre loro molto efficace. Sono riuscite a riprenderci quel break e poi dopo nella sfida punto a punto non è facile. Dovevamo sapere gestire meglio il vantaggio a metà terzo set. Bravi loro e in bocca a lupo.”

Saugella Monza – Savino Del Bene Scandicci: 3-1 (25-23, 23-25, 25-22, 25-17)

Savino Del Bene Scandicci: Stysiak, Malinov, Popovic, Pietrini, Merlo (L1), Lubian, Carocci (L2), Cecconello, Samadan, Drewniok, Vasileva, Bosetti, Courtney, Camera. All.: Barbolini

Saugella Monza: Carraro, Squarcini 2, Heyrman 10, Van Hecke 13, Orro 3, Begic 20, Danesi 10, Orthmann n.e., Meijners 20, Obossa, Davyskiba n.e., Parrocchiale (L1), Negretti (L2) n.e.. All.: Gaspari

Arbitri: Sobrero – Boris

Ace: 7-3

Ricezione (prf%): 67% (44%) – 65% (43%)

Attacco: 45% – 38%

Muri: 11-12

Durata: 1h 53′ (28′, 25′, 25′, 24′)

MVP: Meijners

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »