energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley rosa A1: domani Bisonte a Firenze, Del Bene a Busto Arsizio Sport

Firenze – Domani domenica riprende il campionato di serie A1 femminile di pallavolo con la prima giornata del girone di ritorno. In campo, naturalmente, le due squadre dell’area fiorentina. Il Bisonte Firenze sarà in casa contro Liu Jo Modena; mentre Savino Del Bene giocherà a Busto Arsizio.

Il Bisonte Firenze, decisamente male nel girone d’andata, spera anno nuovo vita nuova. Una speranza convalidata anche dalla circostanza che domani (Mandela Forum, ore 18) due volti nuovi. Sono state ingaggiate la palleggiatrice Marta Bechis e la centrale serba Nataka Krsmanovic.

Questi innesti ed alcuni segnali di ripresa mostrati nelle due ultime partite del girone d’andata autorizzano a guardare in avanti con fiducia. Certo la Liu Jo Modena è avversaria tosta. E’ quinta in classifica e candidata allo scudetto.

Ma la squadra fiorentina si batterà con grande slancio e dedizione. La strada per la salvezza sarà sicuramente lunga e difficile, ma il Bisonte Firenze andrà in campo deciso a mostrare che ha infilato una strada piena di promesse.

Dice il coach Francesca Vannini : “Devo dire che sono molto contenta dei due nuovi acquisti che giudico importanti per il gioco della squadra. Anche se la Krsmanovic è arrivata a Firenze soltanto ieri. Domani sarà la prima volta che saremo tutti presenti quindi la partita costituisce un vero e proprio banco di prova. L’impegno è difficile perché il Modena è squadra molto forte. Ma non partiremo battute”.

La Savino Del Bene Scandicci farà tappa a Busto Arsizio. Un impegno severo perché le avversarie costituiscono un blocco forte e quotato e presentano alcune pedine nuove.

Comunque la squadra scandiccese domani sarà finalmente al completo dopo il ritorno delle nazionali Judith Pietersen e Bahar Tokson quindi non parte certo battuta. Dice il direttore sportivo della Del Bene Massimo Toccafondi : “Per noi partita difficile anche perché Busto Arsizio è squadra in notevole crescita come qualità del gioco. E’ giovane, ma già maturata. Comunque noi ce la giocheremo alla grande”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »