energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: Savino Del Bene ko a Monza. Final4 complicata Sport

Monza – Quarti di finale Samsung Galaxy Coppa Italia Serie A1 Femminile di Volley

Saugella Team Monza: Ortolani (k) 17, Orthmann, Arcangeli (l), Balboni ne, Dixon 6, Devetag 13, Candi ne, Begic 15, Bonvicini ne, Hancock 3, Havelkova 10, Loda ne, Rastelli ne.

All. Pedulla’ Ass. Parazzoli

Savino Del Bene Volley: Carlini, Samadova, Bianchini, Da Silva 14, Di Iulio, Merlo (l), Papa, Mancini ne, Haak 10, Arrighetti 4, Bosetti 6, Ferrara ne, De la Cruz 8.

All. Parisi Ass. Bendandi

Arbitri: Satanassi – Bassan

Spettatori: 300

Set:25 – 14; 25 – 21; 25 – 21

Brutto k.o della Savino Del Bene contro la Saugella Team Monza. Una sconfitta che compromette il cammino in Coppa Italia.

Le brianzole si affidano a Ortolani, Hancock, Dixon, Devetag, Begic, Havelkova e Arcangeli libero, risponde la Savino Del Bene con la consueta formazione in p1: Carlini in regia, opposta Haak, al centro Arrighetti e Da Silva, di banda De la Cruz e Bosetti con Merlo Libero.

1° set: Inizio molto equilibrato tra le due squadre, Bosetti strappa applausi con un nel pallonetto, 7 – 7. Monza erge un bel muro con Devetag, tre stoppate vincenti consecutive: 10 – 7.

Carlini fatica a trovare soluzioni, Da Silva risponde per due volte presente con due primi tempi, 13 – 11 Monza.

Devetag fa ancora la voce grossa, murata un attacco di seconda linea di Haak: 17 – 13 Monza.

Papa viene chiamata nel giro dietro al posto di De la Cruz sul 18 – 13.

Ma è ancora Ortolani a punire le fiorentine, 19 – 13.

Debutto di Samadova al posto di Bosetti. Valzer di cambi di coach Parisi che rivoluziona la squadra ma non l’inerzia del parziale, la stessa Ortolani chiude 25 – 14.

2° set: Havelkova trova spesso il parquet, Hancock è molto precisa, Ortolani è attenta a muro, 11 – 9 Monza. Scandicci inizia a tirar fuori le unghie e alza il ritmo e trova la parità 11 – 11 con una diagonale di De la Cruz.

Parisi chiama ancora in causa Di Iulio al posto di Carlini. Le squadre rimangono incollate nel gioco e nel punteggio. Bosetti cerca di variare molto i colpi, Di Iulio prende in mano la regia e Haak trova con più facilità il campo, 18 – 17 Scandicci. Ma è un fuoco di paglia.

Monza prova a giocare di forza e si prende il break, 20 – 18. Parisi chiama il time-out. Dixon con uno splendido primo tempo riporta l’inerzia nelle mani delle padrone di casa, 22 – 19. Devetag mura De la Cruz, 24 – 20. Ortolani chiude con grinta in parallela, 25 – 21.

3 set°: Grande avvio di Monza che si porta sul 8 – 3. Esce Bosetti ed entra Papa. Da Silva suona la carica con un muro su Havelkova, 8 – 5. La brasiliana sembra l’unica a poter contrastare la compagine di Pedullà. Arrighetti la segue e mura Devetag, 14 – 12 Monza.

La Savino Del Bene continua a non accendersi, la Saugella Team Monza è in tutti i fondamentali più efficacie. La partita finisce 25 – 21 con un’incomprensione difensiva che è lo specchio di tutto l’incontro, la strada per le Final4 diventa complicatissima.

Mvp: Devetag

Da Silva: “Non è andato nulla, siamo mancate in tutto. Non abbiamo giocato, perdere così fa male. Il ritorno? Serve un’impresa”

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »