energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Volley: Savino forza sette, con Chieri è 3-1 Sport

Scandicci – Una insolita Savino Del Bene Scandicci, dopo le fatiche infrasettimanali e le gioie di Novara, vince con la Reale Mutua Fenera Chieri e si prepara ai derby di Coppa con tre punti in classifica.

Coach Parisi rimaneggia il sestetto con Caracuta-Haak sull’asse palleggiatore-opposto, Mazzaro-Stevanovic come coppia di centrali insieme a Papa e Mitchem in banda. Il libero è Bisconti. Secchi non cambia e sceglie De Lellis come palleggiatrice e De La Caridad come opposta, Akrari e Middleborn come centrali, l’ex Perinelli e Aliyeva in banda e Bresciani come libero.

Il match inizia punto a punto, la Savino Del Bene attacca con Papa e Stevanovic ma Chieri risponde sempre presente con i colpi di De La Caridad (4-4). La naturalizzata azera crea un minibreak (4-6) e Chieri vola fino al 4-8 con Akrari che mura Haak e costringe Parisi al primo timeout. Stevanovic e Mitchem riportano sotto le locali (6-8) e coach Secchi prende tempo a sua volta. La Savino Del Bene riparte e sale in cattedra, Mazzaro fa pari in fast (10-10) ed Haak riporta avanti le biancoblu. Scandicci prosegue nel suo ruolino e Caracuta mette nelle migliori condizioni le compagne di attaccare (15-12); Chieri sbaglia (17-13) e Parisi cambia la diagonale palleggiatrice-opposto inserendo Malinov-Zago. Dopo l’ingresso Zago va a muro (19-15) ma le piemontesi rimontano con Middlebord (20-18) ed obbligano Parisi a prendere tempo. La fine del set è una corta discesa per la Savino Del Bene che chiude con un errore di Chieri sul 25-20.

Il secondo parziale si apre con Mitchem sugli scudi (2-0), Chieri reagisce (5-4) ma Papa riporta avanti le locali. Le piemontesi si inceppano (8-4) e Papa trova l’ace (9-4); dopo il time-out di Secchi, Caracuta stampa De Lellis ma le ospiti non mollano con la diagonale di Angelina (14-10). Parisi inserisce Mastrodicasa e poi Haak fa infiammare il palazzetto (17-12). Mitchem trova l’ace e l’allenatore scandiccese ricambia nuovamente palleggiatrice ed opposto reinserendo Zago-Malinov. Zago va ancora in cielo (18-14) ma Chieri torna sotto e Parisi stoppa il gioco. Le piemontesi si fanno sotto di due, e questo canovaccio continua fino al 21-20, quando Zago spara fuori. Scandicci ritrova Caracuta-Haak e chiude il parziale con una bomba di Haak ed una fast di Mastrodicasa sul 25-22.

Nel terzo Chieri viaggia ad alti ritmi fin da subito (3-3) e poi passa avanti con De La Caridad (5-4). Haak pareggia ma le piemontesi sono sempre lì. Mastrodicasa si inventa un’altra fast, Papa trova l’ace ma Akrari tiene ancora avanti le ospiti (8-9). Haak pareggia ed allunga; la segue in fotocopia Mazzaro (11-9). La partita viene rimessa sulla giusta carreggiata, ma Chieri trova il pari nuovamente con De La Caridad (14-14), sempre l’azera buca il muro scandiccese (15-17). Parisi inserisce Bosetti per Mitchem (17-17) ma le ragazze di Secchi allungano ancora (18-20). L’allenatore locale chiama tempo (19-22): Haak e Papa riportano il pari (22-22), ma Middleborn riporta avanti Chieri. Si va avanti punto a punto fino ad una bomba di De La Caridad che chiude il set sul 24-26.

Il quarto inizia con la Savino avanti (4-2), Perinelli mura Stevanovic e De La Caridad trova il vantaggio (4-7). Chieri macina ancora punti (4-7) e, dopo un time-out di Parisi, Haak trova un pallonetto che riporta serenità al palazzetto (5-8) seguita da Bosetti e Mazzaro che riportano il pari (9-9). Mazzaro vola ancora a muro e Capitan Bosetti colpisce allungando nuovamente (14-12), poi Stevanovic capitalizza il vantaggio (16-12). Sempre la serba continua il break positivo (18-12) e poi Haak annichilisce l’avversario (20-13). La Savino Del Bene Scandicci chiude la gara con Stevanovic con una palletta e porta a casa tre punti. (25-14)

Coach Carlo Parisi: “Nei primi due set abbiamo giocato bene ed abbiamo approfittato di tutte le incertezze delle avversarie. Nel terzo set, abbiamo abbassato l’attenzione e quando con queste squadre arrivi punto a punto, rischi di perdere il set, negli ultimi punti non siamo stati lucidi e non abbiamo avuto la pazienza di giocare la seconda e la terza palla. Potevamo fare meglio, ma abbiamo visto che se non giochi ad un certo livello, i set li perdi e rischi.

 

Savino Del Bene Scandicci- Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (25-20,25-22,24-26, 25-14)

Savino Del Bene Scandicci:

Mastrodicasa 2, Bisconti L, Malinov, Adenizia ne, Mitchem, 8 Merlo L ne, Papa 9, Haak 19, Mazzaro 10, Zago 3, Caracuta 2, Stevanovic 8, Bosetti 4, Vasileva ne. All.: Carlo Parisi Vice All.: Simone Bendandi

Reale Mutua Fenera Chieri:

Bresciani L, Perinelli 11, Caforio ne, Dapic 1, Scacchetti ne, Aliyeva 4, De La Caridad 14, Tonello ne, Angelina 16, Middleborn 7, Barysevic ne, De Lellis 1, Akrari 6. All.: Luca Secchi Vice All.: Marco Sinibaldi

Print Friendly, PDF & Email

Translate »