energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Zaki cittadino fiorentino, unanimità del consiglio comunale Breaking news, Foto del giorno

Firenze – La proposta è giunta dai consiglieri di Spc Antonella Bundu e Dmitrij Palagi, portata in consiglio comunale ieri, dove il semaforo verde dell’assemblea ha visto l’unanimità. Unanimità che è caduta in un giorno purtroppo ancora disgraziato, in cui sono stati confermati ulteriori 45 giorni di detenzione per Patrick George Zaki.

“Il Consiglio comunale di Firenze si conferma attento alla solidarietà e alla tutela dei diritti umani. Il nostro gruppo consiliare – spiegano Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – è riuscito a ottenere un voto tempestivo da parte di Palazzo Vecchio, grazie anche alla Commissione 7 che velocemente ha saputo dare parere favorevole, con la sottoscrizione dell’atto da parte di alcuni esponenti della maggioranza. Da poche ore è arrivata la notizia dell’ennesima proroga della detenzione di Patrick George Zaki, ingiustamente arrestato e per il quale non è ancora sufficiente la mobilitazione internazionale che si rinnova di giorno in giorno. Ora anche il nostro Comune – proseguono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune – si aggiunge alle realtà che hanno stabilito di dare la cittadinanza onoraria al giovane ricercatore, da oltre un anno privato della sua libertà senza giusta causa. La politica non può essere subalterna ai grandi interessi economici. Le istituzioni continuino ad agire per ottenere la libertà per Zaki. Una lotta necessaria, come quella per la verità e la giustizia per Giulio Regeni, che il nostro gruppo porta avanti anche in tutti i quartieri”.

Dopo aver ottenuto l’esposizione degli striscioni, oggi salutiamo il sostegno, all’unanimità, del Consiglio alla richiesta di cittadinanza onoraria. Ringraziamo tutte le forze consiliari – concludono i consiglieri di Sinistra Progetto Comune Dmitrij Palagi e Antonella Bundu – per aver permesso di procedere in questa direzione, adesso la Giunta dia una risposta altrettanto tempestiva”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »